Virtus Benevento stagione da protagonista, ora testa al futuro

96

La matricola terribile, alias la Virtus Benevento. Ottenuta la promozione dalla Terza Categoria, la formazione giallorossa si è resa protagonista di una stagione esaltante. La truppa di Gino Miele non ha pagato lo scotto del noviziato, recitando anzi un ruolo di primo piano. E’ mancata solo la ciliegina sulla torta ma a Iazzetti e compagni non si può imputare nulla. Stabilmente nelle zone nobili della classifica, la Virtus Benevento ha chiuso domenica la propria annata con il successo sul campo del Gianni Loia. Nonostante un lusinghiero quinto posto, i beneventani non prenderanno parte ai play off per il distacco di dieci punti dal Castelpoto secondo. Una piccola amarezza che non cancella quanto di buono fatto nell’arco di un’intera stagione.

Le soddisfazioni, del resto, non sono mancate: imbattuta contro lo Sporting Pietrelcina, capace di fermare nel girone di andata la corazzata Castelpoto e di battere l’Airola, vale a dire le tre squadre che si giocheranno la promozione. Senza dimenticare naturalmente il ruolo di Giacomo Impronta, il bomber capace di trascinare la squadra a 41 anni, chiudendo in grande stile una carriera da incorniciare.

«Di ringraziamenti, a questo punto, ne andrebbero fatti veramente tanti», commenta Danilo Romano, «vanno ringraziati i ragazzi della rosa, il mister e l’intero staff. Una menzione speciale, però, bisogna riservarla al presidente Ranauro, il quale in due anni mi ha portato a vincere un campionato e una coppa. Quest’anno, invece, siamo arrivati a un solo punto dai play off nella seconda stagione vissuta insieme».

Ed è probabilmente questo l’unico rammarico, aver solo sfiorato quegli spareggi che avrebbero rappresentato il giusto riconoscimento agli sforzi sostenuti dentro e fuori dal campo. Un neo che accompagnerà l’estate giallorossa, durante la quale si progetterà il prossimo campionato.

«Per il futuro è ancora presto per decidere, il campionato si è concluso solo domenica scorsa. A breve, tuttavia, ci sarà un incontro con lo staff dirigenziale per delineare le linee guida della stagione 2017/18», confida e conclude Romano, «qualche novità sicuramente ci sarà, ma quel che conta è che la Virtus Benevento sarà comunque presente ai nastri di partenza del torneo di Seconda Categoria». Con la stessa voglia di essere protagonista.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.