Forza e Coraggio – Le parole di mister Liccardi dopo il pari interno con il G. Carotenuto

6

Comunicato n. 23, 23/09/2019

La Forza e Coraggio ha mantenuto l’imbattibilità in questo inizio di stagione impattando per 1-1, tra le mura amiche del “Mellusi”, con il G. Carotenuto nel match disputato sabato pomeriggio. I ragazzi di mister Liccardi, passati per primi in vantaggio, si sono fatti raggiungere al 95’ dagli ospiti su calcio di rigore. Un pari che ha lasciato l’amaro in bocca al tecnico dei beneventani che ha così commentato il risultato maturato sul campo:

Un peccato commentare un pareggio subito in questo modo ma, purtroppo, queste eventualità fanno parte del gioco del calcio che riserva sempre sorprese. Un rigore al 95’ vanifica gli sforzi fatti per 90’ in una partita per niente facile.

Il Carotenuto, nel primo tempo, ci ha dato tante preoccupazioni anche se quest’oggi sembravamo fin troppo tesi ad inizio gara. Ci abbiamo messo troppo per trovare le giuste misure e siamo usciti indenni con tanta sofferenza e tanta applicazione.

Il secondo tempo è stato diverso. Abbiamo sfruttato le nostre caratteristiche passando meritatamente in vantaggio e poi abbiamo pensato a gestire il risultato stando accorti alla loro reazione. Oggi avremo potuto guardare tutti dall’alto ma purtroppo dobbiamo accontentarci di questo verdetto con molto rammarico. Facciamo tesoro dei nostri errori per migliorarci.

Non abbiamo gestito bene le fasi concitate del recupero, dove abbiamo avuto anche due occasioni per chiudere la pratica. Tutte queste esperienze ci formeranno in modo da non incappare più in questi spiacevoli sorprese dal sapore amaro.

Questo deve essere un punto da accogliere con la consapevolezza che questa squadra può centrare tranquillamente i propri obiettivi. Inutile piangerci addosso a pensare come sarebbe stato se avessimo vinto. Questa squadra ha già vinto nel momento in cui mette in campo tutto il cuore di cui dispone.

Adesso pensiamo alla prossima a Montoro dove troveremo una formazione desiderosa di fare punti e dove dovremo limitare le nostre defaillance per continuare a fare bene”.

Ufficio Stampa Asd Forza e Coraggio Bn

CONDIVIDI