Venuti: «Risultato giusto? Fino a un certo punto»

39

venuti

Sarebbe potuto diventare l’uomo partita, invece il suo colpo di testa in occasione dell’ultimo pallone del match è finito alto sopra la porta di Rosati. “Non ci ho creduto neanche io quando ho visto arrivare la palla, purtroppo ho pagato la mancanza di abitudine a trovarmi in quelle situazioni“, ha commentato a fine partita il terzino giallorosso Venuti, “risultato giusto? Fino a un certo punto. Credo che abbiamo creato qualcosa in più noi rispetto agli avversari. Non ci siamo fatti prendere dall’imminente serie di incontri. Eravamo pronti per questa partita senza nessun altro pensiero per la testa“.

Venuti in sala stampa
Venuti in sala stampa

Ha sorpreso la scelta di Baroni di schierare Del Pinto sulla corsia destra, proprio davanti all’ex Brescia: “Abbiamo giocato senza esterni alti perchè lo richiedeva la partita. E’ stato un modulo un po’ diverso rispetto al passato. Non mi ha creato alcun problema, anzi ho avuto più spazio per conquistare il fondo. Avevo più libertà perchè avevo le spalle coperte da Del Pinto“.

Un pari, dunque, che non consente al Benevento di ripartire come sperato. Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno c’è la ritrovata imbattibilità difensiva. “Quando si prende gol si dà spesso erroneamente colpa solo alla difesa“, ha concluso Venuti, “gli errori e i meriti, però, sono della squadra sempre, non di un solo reparto“.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...