TORRECUSO – Zotti: “Valutiamo l’organico a nostra disposizione in questo finale di stagione”

179

A tre giornate dalla chiusura della stagione agonistica comincia ad esser tempo di bilanci per le compagini impegnate nel campionato di Eccellenza. Una di queste è sicuramente il Torrecuso, che da neopromossa non ha certamente sfigurato nell’ostico girone A. La squadra di capitan Rillo, dopo qualche difficoltà iniziale è venuta fuori con il passare delle giornate sino a ricoprire la terza posizione in graduatoria. Domenica scorsa poi la sconfitta  con lo Stasia ha fatto perdere le speranze di disputare i play-off visto il distacco di oltre 10 lunghezze tra il Gladiator (secondo) ed il Carano (terzo) e la società ha optato per il distaccarsi dal mister Salvio Casale e da 5 pedine di notevole prestigio della rosa su tutti Riccio, Tortora e Caruso. “Vista l’impossibilità di disputare i play-off abbiamo deciso di guardare con più attenzione tra gli elementi più giovani presenti in rosa per la conclusione di questa stagione, in modo da cominciare a valutare per il futuro come muoverci. –ci dice il DS ZottiDa neopromossa ci eravamo detti di voler entrare tra le prime 6 della classe, provando magari a disputare gli spareggi promozione,  e diciamo di esserci riusciti. Certo è stato un campionato durissimo, con le battistrada Savoia e Gladiator che non hanno lasciato nulla per strada, dimostrandosi grandi squadre. Per noi che 4 anni fa eravamo in seconda categoria è stato certo un onore confrontarci con tali e prestigiose realtà” poi torna sull’obiettivo di questo finale di stagione “in queste restanti gare valuteremo con attenzione gli elementi che fanno parte del nostro organico per poter cominciare a programmare al meglio il futuro. Da antica tradizione siamo abituati a guardare sempre nel nostro piatto, non spostando mai l’attenzione su ciò che ci accade intorno”.

Insomma con i play-off svaniti, il Torrecuso concluderà la stagione senza molte pressioni mentali, con l’obiettivo di cominciare a valutare il da farsi per il prossimo anno