Sammarco: «Campionato lungo, non c’è nulla di scontato»

61

Tre squadre in due punti a giocarsi la serie A. Verona e Frosinone inseguono la neo capolista Spal, mentre dietro le altre perdono terreno. Tra le “altre” c’è anche il Benevento di Marco Baroni, reduce da due pareggi nelle ultime quattro giornate. Eppure quello che può essere definito un sogno per il popolo sannita dista solo cinque lunghezze e i 36 punti ancora in palio non permettono di escludere nessuna ipotesi.

E’ questo il pensiero anche di Paolo Sammarco, centrocampista del Frosinone. L’esperto calciatore ciociaro, intervistato da Daniele Ciardi per il Corriere dello Sport, non ritiene impensabile un possibile ritorno di Lucioni e compagni nella corsa alla promozione diretta.

«La speranza è che da qui alla fine possiamo essere tre sole squadre a lottare per i primi due posti, ma è chiaro che poi la realtà in B spesso non lascia spazio alla speranza», sono le parole di Sammarco al quotidiano romano, «qualche settimana fa eravamo a 5 punti dalla vetta, poi ci siamo ritrovati primi con altrettante lunghezze di vantaggio nei confronti della 2ª e ora siamo a inseguire la Spal avanti di 2 punti. Con 12 gare da giocare nulla è scontato. Pensiamo a giocare partita dopo partita a cominciare dal Vicenza».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.