PROBABILI FORMAZIONI. Baroni cambia ancora a centrocampo. Un ballottaggio per Cosmi

276

Neanche il tempo di smaltire la delusione per il pari contro il Perugia che bisogna subito tornare in campo. Il Benevento lo farà questa sera, calcio di inizio ore 20:30, allo Stadio Provinciale di Trapani, ospite del fanalino di coda del campionato. Gara valevole per un’undicesima giornata apertasi ieri sera con il pareggio per uno a uno tra lo Spezia, ospite sabato prossimo al “Ciro Vigorito”, e il Cittadella.

formazione-trapaniQUI TRAPANI – Serse Cosmi è stato molto duro nei confronti della sua squadra al termine della pesante sconfitta di Bari. Il tecnico siciliano si attende segnali di ripresa contro la truppa di Baroni. L’ex allenatore del Perugia sembra orientato a confermare il 4-3-1-2, alternativa al 3-5-2. In porta certo il ritorno di Guerrieri, escluso nella trasferta del “San Nicola”. Davanti al portiere cresciuto nelle giovanili della Lazio ci saranno Fazio e Rizzato sulle corsie laterali e la coppia centrale composta da Casasola e Pagliarulo. A metà campo Scozzerella e Colombatto sono certi di vestire una maglia da titolare, mentre l’altra finirà sulle spalle di uno tra Machin e Barillà (favorito). Nizzetto si muoverà nella posizione di trequartista con il compito di innescare il tandem offensivo che dovrebbe essere composto da Petkovic e Citro. La novità potrebbe infatti essere rappresentata dall’inserimento di De Cenco al posto dell’attaccante di origini salernitane.

formazione-benevneto-trapaniQUI BENEVENTO – Dimenticare l’amarezza del pareggio col Perugia e ripartire. E’ quanto chiesto da Baroni ai suoi ragazzi nei pochi allenamenti sostenuti in questi giorni. Il tecnico fiorentino ritrova pedine importanti e conferma il 4-2-3-1 nella lunga trasferta siciliana. Non dovrebbero esserci stravolgimenti in difesa, davanti a Cragno ci saranno i soliti Venuti, Padella, Lucioni e Lopez, nonostante quest’ultimo abbia fatto il suo ingresso in diffida. Novità a centrocampo dove De Falco è in predicato di riprendersi un posto da titolare al fianco di Chibsah a discapito di Buzzegoli. Il peso dell’attacco graverà nuovamente sulle spalle di Ceravolo, alle cui spalle ci sarà la conferma di Falco. Le novità riguarderanno le corsie laterali: Melara tornerà dal primo minuto mentre sul fronte opposto tutto dipenderà dalle condizioni di Ciciretti, con Jakimovski prima alternativa al romano. Solo panchina, dunque, per Cissè mentre Puscas, nonostante la convocazioni, dovrebbe finire ancora una volta in tribuna con la speranza di tornare per lo Spezia.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.