Pisa, grande entusiasmo all’allenamento e Gattuso aspetta rinforzi

83

Una sorta di liberazione. Dopo mesi tribolati, con la paura di veder vanificati gli sforzi compiuti e la serie B conquistata, i tifosi del Pisa hanno finalmente visto la luce in fondo al tunnel. Il passaggio della società nelle mani di Corrado ha riacceso un entusiasmo mai del tutto sopitosi intorno alla squadra di Gattuso. Proprio l’affetto dei tifosi, anzi, è stato determinante in un periodo di grande incertezza.

gattusoIeri, alla ripresa degli allenamenti in vista della trasferta di Benevento, in tremila hanno fatto da cornice alla seduta sostenuta da Mannini e compagni. Un calore che ha coinvolto tutti i nerazzurri e soprattutto il tecnico che riavrà a disposizione Sanseverino e Di Tacchio per il match del “Ciro Vigorito“.

«Sappiamo che ci sarà da lavorare, ma insieme a questo pubblico possiamo farlo riportando
le cose alla normale vita di un’azienda che si occupa di calcio: chi lavora prende sempre lo stipendio e non mi riferisco soltanto ai calciatori ma anche ai dipendenti», sono le parole di Corrado pronunciate al Corriere dello Sport in un articolo di Aldo Gaggini.

Sul quotidiano nazionale è inoltre riportato anche il pensiero di Gennaro Gattuso: «Non interverrò nelle scelte dell’organigramma societario: spettano a chi ha messo i soldi. Non metterò bocca su niente. La proprietà sa già cosa serve sul mercato, non voglio anticipare i tempi, ma dalla cintola in su abbiamo bisogno di qualche innesto. Serve gente anche di esperienza pronta a giocare subito, non possiamo permetterci di aspettare nessuno. La B è un campionato difficile e noi non possiamo più sbagliare».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.