Da obiettivo di mercato a pericolo numero uno: “Col Benevento diremo la nostra”

352

Durante l’ultima sessione di mercato era stato accostato a più riprese al Benevento, adesso Niccolò Giannetti si ritrova invece a sfidare la Strega. Trascinato lo Spezia ai play off con il gol partita al Vicenza, l’attaccante arrivato dal Cagliari nel mese di gennaio commenta l’abbinamento delle aquile con la Strega.

Avrei preferito segnare anche prima di oggi, ma sono contento di aver siglato una rete importante che ci ha consentito di raggiungere il nostro obiettivo stagionale e da domani inizieremo a caricarci in vista della sfida di Benevento, una gara in cui potrà succedere di tutto. Anche questa sera abbiamo creato tanto e concretizzato meno di quanto avremmo dovuto, è un aspetto che stiamo cercando di migliorare, dobbiamo essere più sereni davanti alla porta avversaria e probabilmente l’aver raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati ci aiuterà ad esserlo. Difficile dire chi sta meglio tra noi ed il Benevento, in una partita secca nulla è scontato; loro hanno sicuramente il vantaggio del campo e di avere a disposizione due risultati su tre, ma noi abbiamo raggiunto una compattezza ed un’unità che ci permetterà di giocarcela con grande tranquillità e determinazione, consapevoli che potremo dire la nostra“.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.