Nulla da fare per il Rione Libertà, punto prezioso per il San Martino

49

BENEVENTO – Mette le mani sul campionato il San Martino Valle Caudina. La prima della classe conquista un punto prezioso sul difficile campo del “Meomartini”, mantenendo un discreto vantaggio sulle inseguitrici. Nulla da fare, dunque, per il Rione Libertà che passa dal sogno di riaprire la lotta per il primato, alla realtà di aver subito, per il momento, il sorpasso del Casalbergo, in attesa del match dell’Atletico Benevento.

IMG_5544La formazione di Pinto non è mai riuscita realmente a impensierire Palluotto come avrebbe voluto. Sono stati gli ospiti, anzi, ad affacciarsi con pericolosità dalle parti di Bovio ma Fruggiero e Ciardiello non sono riusciti a superare il numero uno beneventano.

Esaurite le emozioni della prima parte di gara, nella ripresa l’importanza della posta in palio si è fatta palesemente avvertire. Il San Martino ha badato a contenere, accontentandosi di un pareggio importante alla luce del cammino non certamente proibitivo che attende Pisaniello e compagni da qui alla fine della stagione. Il Rione Libertà, invece, paga a caro prezzo l’assenza di De Matteo e adesso dovrà rimboccarsi le maniche per riprendersi una seconda posizione fondamentale in ottica spareggi.

RIONE LIBERTA’-SAN MARTINO V.C. 0-0

RIONE LIBERTA’: Bovio, Diodato G., Zollo, De Cristofaro, Santini, Diodato R., Biele, Giangregorio, Vessichelli, Morante, D’Onofrio. A disp.: Luciano, Izzo, De Ieso, Romano, Formato, Tascione. All.: Pinto

SAN MARTINO V.C.: Palluotto F., Boffa, Gervasi, Pisano, D’Alessio, Pisaniello G., Lanzotti, Luciano, Ciardiello, Fruggiero, Pisaniello A. A disp.: Clemente, Pancione, Ceglia, Palluotto C., Bizzarro, Franco, Caputo. All.: Savoia

ARBITRO: Pasquale Cristillo di Caserta

La fotogallery di Rione Libertà-San Martino V.C.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.