Mercato: la A guarda ai cadetti e la Spal perde una pedina preziosa

941

Al fascino della serie A è difficile resistere. Ne sanno qualcosa i tifosi del Benevento che da domani, giorno della riapertura del calciomercato, inizieranno a trattenere il fiato con la speranza di non veder partire i gioielli della rosa di Baroni.

beghetto-dalla-spal-al-genoaNon solo i giallorossi, però, sono finiti nel mirino delle compagini che militano nella massima serie. A farne le spese, ad esempio, è già stata la Spal, avversaria proprio degli stregoni dopo la lunga sosta invernale. A lasciare Ferrara è il centrocampista Beghetto, prossimo a vestire ufficialmente la maglia del Genoa dopo aver sostenuto questa mattina le visite mediche.

Di nomi, tuttavia, ne circolano parecchi. Se Orsolini appare destinato ad approdare in A solo in estate, l’Atalanta è in pole per l’esterno dell’Ascoli, altri potrebbero cambiare maglia in questo mese di gennaio. Avenatti, in scadenza di contratto con la Ternana, interessa al Cagliari, Ciano è diventato un’idea per il Chievo e il Crotone strizza l’occhio a Cerri, altro elemento della Spal. Nella corsa a Ganz potrebbe invece inserirsi l’Empoli, mentre Faragò interessa a molte compagini e la più attiva sembrerebbe essere l’Udinese. Si preannuncia, insomma, un mese di grandi cambiamenti. Non a Benevento, si spera.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.