Giudice Sportivo: confermato lo stop di Lucioni, lo Spezia perde un talento

158

Adesso è arrivata anche l’ufficialità da parte del Giudice Sportivo: Fabio Lucioni salterà l’impegno di venerdì sera contro il Bari. Il capitano del Benevento, come noto, è stato fermato per un turno per aver rimediato contro la Pro Vercelli la quinta ammonizione del suo campionato.

Non va certamente meglio a Casasola e Fabbrini. Il giocatore del Trapani dovrà saltare tre turni di campionato “per avere, al 35° del secondo tempo, a giuoco fermo, colpito per due volte con un calcio alla schiena un avversario che giaceva a terra“. Due giornate di squalifica, invece, per l’attaccante dello Spezia, reo di “avere, al 35° del secondo tempo, a giuoco fermo, reagito ad un fallo di giuoco, spingendo con veemenza un avversario“.

Espulsi nell’ultimo turno di serie B, se la cavano con una giornata di stop i vari Ammari della Virtus Entella, Coppola della Ternana, Insigne del Latina, Signori del Vicenza e Zaccagni del Verona. Destino condiviso con Lucioni, infine, per Cassata dell’Ascoli, Falletti della Ternana, Mora della Spal, Ndoj del Brescia e Troest del Novara, tutti costretti ai box per somma di ammonizioni.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.