Giudice Sportivo: stop confermati nello Spezia, un giallorosso entra in diffida

180

Il Giudice Sportivo non riserva sorprese inaspettate a Benevento e Spezia, avversarie sabato prossimo al “Picco“. La formazione di Baroni non perde alcuna pedina per squalifica, a differenza di quella di Di Carlo. Il tecnico ligure sarà infatti costretto a fare a meno di Claudio Terzi e Luca Vignali per il confronto con i giallorossi. Entrambi i calciatori erano in diffida e sono stati ammoniti nel match perso sabato scorso con il Cittadella.

In casa Benevento si registra tuttavia l’ingresso in diffida di Michele Camporese. Il difensore centrale ha rimediato contro il Trapani la quarta ammonizione stagione e al prossimo giallo sarà costretto a fermarsi per un turno. Ricordiamo che nella medesima condizione si trovano i due attaccanti Cissè e Ceravolo.

Per quanto riguarda le altre formazioni di serie B, sono undici i calciatori fermati dal Giudice Sportivo. Il conto più pesante lo paga Daniele Mignanelli dell’Ascoli, costretto a osservare un doppio turno di squalifica “per avere, al 41° del secondo tempo, rivolto epiteti insultanti ad un Assistente“. Una giornata, invece, ai vari Federico Bonazzoli del Brescia, Daniele Corvia del Latina, Daniel Bessa e Romulo del Verona, Osarimen Ebagua del Vicenza, Matteo Fedele e Denis Tonucci del Bari, Edoardo Lancini del Novara, Manuel Lazzari della Spal, Simone Pasa del Cittadella,

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.