Ceravolo cade in area… simulazione e multa salata

257

Aveva sperato in un calcio di rigore e invece si è ritrovato con un’ammonizione a proprio carico per simulazione. A questo si è poi aggiunto il carico del Giudice Sportivo che oltre a confermare il giallo, il secondo del suo campionato, l’ha punito anche con un’ammenda di 1.500€.

ceravolo-9Il Giovanni Ceravolo che compare sul comunicato odierno non è altri che Fabio (che di secondo nome fa proprio Giovanni), la “Belva” attaccante del Benevento. “Per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria“, questa la motivazione indotta dal Giudice Sportivo dopo la partita col Brescia a sancire la multa a carico del giocatore.

Per quanto riguarda i giallorossi, inoltre, niente di rilevante da segnalare. Il solo Nikola Jakimovski ha rimediato la seconda ammonizione stagione e, per tanto, l’unico diffidato rimane Walter Lopez. Il terzino uruguaiano, in caso di impiego contro il Vicenza, salterebbe il successivo match interno con il Cesena nel caso in cui rimediasse un cartellino giallo.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.