Cagni: «Batteremo il Benevento, ne sono convinto». Fiducia Arcari

186

Prova a vedere il bicchiere mezzo pieno Gigi Cagni al termine della sfida persa in casa contro la Spal. Il tecnico del Brescia, incassato il primo ko alla guida delle rondinelle dopo quattro pareggi consecutivi, si è subito proiettato al match di Pasquetta contro il Benevento, sempre tra le mura del “Rigamonti“.

«La colpa della sconfitta è soltanto mia, i ragazzi hanno fatto ciò che dovevano. Hanno sbagliato, ma anch’io ho sbagliato. Mi sento dentro, però, che la sconfitta con la Spal ci servirà per vincere con il Benevento. Ne sono veramente convinto», sono le parole del tecnico delle bresciano,  «sarà così a patto che non ci si abbatta. Spero che non succeda. Solo se questo dovesse succedere, non sarà possibile salvarsi».

Punta i giallorossi di Marco Baroni anche il portiere Arcari, tornato titolare per lo stop di Minelli: «Dipende tutto da noi. Adesso siamo a terra per questa sconfitta ed è normale ma dobbiamo ricaricarci in fretta. Il prossimo avversario è il Benevento e noi dobbiamo cercare di fare punti con tutti. In chiusura di campionato ci aspettano scontri diretti che possono cambiare le cose e consentirci di conquistare la salvezza. Ci sono ancora tanti punti a disposizione e non dobbiamo certo darci per vinti».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.