Airola, Esposito: “Sconfitta che brucia, avremmo meritato di più”

43

virtus-benevento-airola-99Pietro Esposito, dirigente accompagnatore dell’Airola, commenta così il ko maturato contro la Virtus Benevento: “Mi preme dire che non meritavamo di perdere, ma se è successo è solo per demerito nostro che non abbiamo saputo gestire la situazione di vantaggio che ci vedeva sull’1-0 a fine primo tempo. Un vero peccato”.
Dopo l’esperienza in Terza categoria, ecco una nuova avventura in Seconda: “In rosa abbiamo un paio di veterani e tanti ragazzi giovani cresciuti nel nostro vivaio. Abbiamo allestito Giovannissimi e Allievi Fascia A ed è lì che è rivolta maggiormente la nostra attenzione. Utilizzeremo la prima squadra per far crescere i ragazzi e consentirgli di affrontare un campionato probante. E’ vero che molti dei nostri giovani hanno giocato in altre società ma lo è altrettanto che per questa stagione hanno preferito giocare all’interno di un gruppo di amici con cui sono cresciuti pur scendendo di categoria. Puntiamo sui ragazzi del posto mettendo in primo piano il divertimento”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...