I verdetti dopo l’ultimo turno di serie B: uno ufficiale, l’altro… quasi

355

Il Cesena vince a Trapani nel posticipo del sabato e tiene in vita il Vicenza. In verità, però, i biancorossi hanno più di un piede in Lega Pro. Distanti tre punti dai siciliani, i ragazzi di Torrente hanno uno svantaggio praticamente incolmabile nella differenza reti. Gli scontri diretti tra Trapani e Vicenza sono in perfetta parità (un successo a testa per 1-0) e allora determinante sarà la differenza tra le reti fatte e quelle subite delle due squadre in caso di arrivo a pari punti. I granata fanno attualmente registrare un -9, mentre i biancorossi hanno la zavorra di un -18 che, salvo miracoli, li spingerà alla retrocessione.

L’unico verdetto ufficiale arriva dunque dalla vetta della classifica. La Spal conquista la sua seconda promozione consecutiva e sale in serie A. I ferraresi, sconfitti a Terni, ringraziano Ceravolo per aver mandato al tappeto il Frosinone. A novanta minuti dal termine della stagione, la Spal ha 75 punti e anche se dovesse perdere contro il Bari avrebbe la certezza di chiudere al massimo in seconda posizione. Il Verona è infatti staccato di sole due lunghezze mentre il margine dal Frosinone è rimasto di quattro punti. Un margine che vale una storica promozione per la truppa di Semplici.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.