Spal, vicino un nuovo arrivo ma Semplici potrebbe perdere un top

376

Di ufficiale, per ora, c’è solo l’arrivo di Costantini dal Mezzolara. Le cessioni di Beghetto al Genoa e di Cerri al Pescara non sono ancora state ufficializzate ma sono ormai cosa fatta. Semplici, tuttavia, rischia di perdere un’altra pedina in questo mese di gennaio. Manuel Lazzari ha infatti attirato l’attenzione di grandi club e potrebbe lasciare Ferrara. La speranza è quella di trattenere il centrocampista fino a giugno, respingendo le offerte italiane di Sassuolo e Udinese e quella affascinante arrivata dalla Francia dalla sede del Monaco.

filippo-costaChi, invece, andrà quasi sicuramente via è il portiere Branduani, chiuso dai giovani Meret e Marchegiani. L’estremo difensore di Vizzolo Predabissi ha diversi estimatori in Lega Pro, c’era anche il Lecce in corsa ma i giallorossi stanno per chiudere con Perucchini. Un passo indietro starebbe per muoverlo anche l’esperto attaccante Luigi Grassi, prossimo ad accasarsi al Pontedera.

Tra diverse partenze, però, c’è spazio anche per qualche volto nuovo. E’ data in dirittura d’arrivo la trattativa con il Chievo Verona per il giovane Filippo Costa. Classe ’95, il calciatore di Noventa Vicentina è un esterno sinistro e nello scacchiere tattico di Semplici dovrebbe prendere il posto di Beghetto. In carriera vanta un’esperienza al Pisa e una poco fortunata in Inghilterra nelle fila del Bournemouth. Rientrato al Chievo, Costa ha debuttato in serie A il 3 febbraio 2016 contro l’Inter e adesso è pronto ad accasarsi alla Spal, sperando di esordire subito contro il Benevento.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.