Serie B: questa sera potrebbe arrivare un altro verdetto ufficiale

234

Facciamo il punto della situazione. Palermo e Pescara sono ufficialmente retrocesse dalla serie A, mentre Cremonese, Venezia e Foggia hanno ottenuto il diritto di disputare il prossimo torneo di B vincendo i rispettivi raggruppamenti di Lega Pro. Cinque nuove squadre a fronte dell’unica compagine che ha già detto addio ai cadetti.

In serie B, infatti, è stato emesso un solo e unico verdetto: il Latina, dopo la penalizzazione di cinque punti, ha già salutato tutti. Ieri la Spal ha invece fallito l’occasione per centrare una storica promozione facendosi fermare sul pari dalla Pro Vercelli e allora bisognerà attendere questa sera per conoscere se ci saranno o meno nuovi responsi.

Alle 20:30 avrà infatti inizio il posticipo tra Pisa e Cittadella e solo i tre punti garantirebbero ai toscani la permanenza in B a due giornate dal termine. In caso contrario per la formazione di Gattuso si materializzerebbe il ritorno in Lega Pro un solo anno dopo la promozione. La vittoria consentirebbe ai nerazzurri di portarsi a sei lunghezze dalla Ternana e, a parità di scontri diretti, il Pisa avrebbe attualmente una migliore differenza reti che vorrebbe dire giocarsi il tutto per tutto al play out. Eventualità francamente difficile per una società reduce da un’annata tribolata e vista anche la lunga lista degli assenti contro un Cittadella voglioso di portarsi in quinta posizione, scavalcando un Benevento avanti attualmente due punti in graduatoria.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.