SECONDA CAT.: lo Sporting Pietrelcina batte il Pesco Sannita con un grande gol di Graziano

241

Pesco Sannita. Tre punti pesanti per lo Sporting Pietrelcina che si presenta a Pesco Sannita con più di una assenza importante, tra cui l’attaccante Pegno, influenzato, ma alla fine nonostante l’inferiorità numerica subita nel primo quarto d’ora della ripresa riesce a vincere con il minimo scarto grazie ad un eurogol di Giovanni Graziano, subentrato ad inizio ripresa al posto del giovanissimo Fiorillo che oggi debuttava come titolare nella fila del Pietrelcina. Il Pesco non ha demeritato affatto e soprattutto nel primo tempo ha tenuto a bada gli attaccanti del Pietrelcina, riuscendo a portare qualche minaccia dalle parti di Varrecchia che ci mette anche del suo nel salvare la porta in occasione di un tiro di Boffa.

Il primo tempo è stato molto equilibrato con il Pietrelcina che appariva molto rinnovato negli uomini rispetto alle scorse apparizioni con Varrecchia in porta, in difesa Iannitti e Iadanza sulle corsie opposte e con Giova L. e Masone centrali. A centrocampo Pepe S.sulla destra e Fiorillo sulla sinistra con Crovella a mediana e Pepe P. più avanzato con le punte Girardi e Del Sordo al suo debutto da titolare. Fuori dalla contesa quindi, Pegno, Faiella, Giova S., De Ieso.

Poco da registrare nei primi quarantacinque minuti se non altro per la maggior determinazione del Pesco che cercava oggi, nel derby con il Pietrelcina, la prima vittoria. La squadra ospite, però, pur non giocando bene non subiva oltre modo la voglia del Pesco.

Inizia la ripresa e con l’ingresso in campo di Graziano per Fiorillo, il Pietrelcina si rende subito più pericoloso e già al 2′ a seguito di un calcio d’angolo, in area Masone tenta il colpo in mezza rovesciata ma la conclusione è di poco a lato. Al 13′ ghiottissima occasione per il Pietrelcina con una bella giocata di Graziano che si libera dell’avversario e dal limite lascia partire un fiondente che si stampa sulla traversa ma Capozza è salvo. Il Pesco tenta di ripartire in contropiede ma ha una buona occasione a seguito di un calcio di punizione con la conclusione finale di Boffa che impegna in intervento plastico Varrecchia. Al 15′ lo Sporting rimane in dieci per il doppio giallo subito da Iadanza che fa fallo su Quattropani da dietro e l’arbitro estrae il rosso. Paradossalmente, però, la squadra azzurra con l’ingresso di Leva a centrocampo in sostituzione di Del Sordo, gioca meglio e mette alle corde il Pesco che nonostante l’ingresso dell’ex Capozza N. non riesce a perforare la difesa ospite. Al 25′ bella performance del nuovo entrato Leva che supera tre avversari  a centrocampo e va alla conclusione che però viene parata da Capozza in due tempi.  Al 30′ altro ingresso in attacco per il Pietrelcina, entra Mottola per Crovella, ma al 37′ c’è il gioiello della giornata. Attacco Sporting con Leva per Pepe sulla destra. Lancio al bacio per Graziano sulla fascia sinistra, si accentra e da poco fuori area lascia partire un gran tiro che taglia tutta l’area da sinistra a destra e si insacca con il portiere che nulla può di fronte all’invenzione dell’attaccante pietrelcinese. 1 a 0 per il Pietrelcina quando sembrava scivolare tutto sul risultato di 0 a 0. Il Pesco tenta di reagire lasciando spazio al contropiede ospite con Girardi e Iannitti che in due occasioni potrebbero far male ma la difesa sventa. Al 47′, prtò, il Pesco potrebbe pareggiare a seguito di una conclusione di Inglese E., nuovo entrato, che di piatto mira all’angolo basso alla sinistra del portiere ma la conclusione e di pochissimo fuori anche se Varrecchia sembra sulla traiettoria.

Con quattro minuti di recupero, quindi, l’arbitro, fischia la fine ed il Pietrelcina può mettere in cascina tre punti importantissimi, in un derby sempre sentito, ed alla vigilia di un trittico di gare insidiose a partire da sabato in casa contro il Paduli, e due trasferte consecutive a San Nicola e a Circello.

IL TABELLINO

PESCO SANNITA – SPORTING PIETRELCINA

PESCO SANNITA: Capozza M., Pilla, De Gregorio (dal 42′ st. Inglese E.), Picariello, Inglese S., Inglese F.(dal 37′ pt. Capozza L.), Quattropani, Boffa (dal 10′ st. Fornari), D’andrea A., Caruso, D’andrea L. In panchina: Mekni, Brino, Meola, Abissinia. Allen. Martino.

SPORTING PIETRELCINA: Varrecchia, Iadanza, Iannitti, Crovella (dal 30′ st. Mottola), Giova L., Masone, Pepe S., Fiorillo (dal 1′ st. Graziano), Girardi, Pepe P., Del Sordo (dal 19′ st. Leva). In panchina: Aucone, Morganella, Caruso. Allen. Forgione.

ARBITRO: Lettieri.

RETI: al 37′ st. Graziano.

NOTE: espulso per doppia ammonizione Iadanza al 15′ del secondo tempo.

CONDIVIDI