Sanniti Five Soccer: sabato a Vitulazio gara unica per lo spareggio play-out

14

Sanniti Five SoccerSabato i Sanniti Five Soccer del duo Pellegrino-Bovio affronteranno in gara unica, in casa dello Sport & Vita, meglio classificatosi in campionato, i play out per la permanenza in serie C2, una gara da dentro o fuori, sessanta minuti da vivere tutto di un fiato. Sarà una gara, si spera, bella, corretta e soprattutto incerta fino alla fine, così come lo sono state le due gare della regolar season, conclusasi con una vittoria per parte e con il minimo scarto: 2-1 l’andata a Vitulazio a favore dei padroni di casa e 5-4 in casa proprio al Paladua a favore di capitan Pastore e soci.

Sanniti Five SoccerI giallorossi non ci arriveranno nelle migliori condizioni, tra allontanamenti e assenze forzate causa lavoro fuori Benevento, ma sicuramente con la voglia e lo spirito giusto, consapevoli di doversi giocare il tutto per tutto su un campo difficile e contro una squadra in salute con atleti d’esperienza e di qualità. Una stagione travagliata per i giallorossi che si spera possa concludersi nel migliore dei modi. Appuntamento quindi per sabato 05/05/2018 ore 15:00 in quel di Vitulazio.

Sanniti Five Soccer“Sabato ci sarà l’atto conclusivo di questa stagione – esordisce il Direttore Generale e socio fondatore dei Sanniti Five Soccer, Fabrizio Cusano – che ci vedrà di fronte una squadra ben organizzata che in casa ha sempre fatto bene e ha dato filo da torcere a tutti. Purtroppo la nostra è stata una stagione travagliata tra tantissimi problemi, ci mancano dei punti soprattutto in casa con Cantera e Maddaloni che avrebbero cambiato la nostra stagione ed ora ci ritroviamo a giocarci la salvezza in casa dello Sport & Vita. Bisogna solo vincere per raggiungere l’obiettivo prefissato ad inizio stagione.

Purtroppo a mio avviso potevamo fare di più in questo campionato ma molte gare le abbiamo giocate con la rosa molto ridotta e purtroppo sarà così anche sabato, ma nonostante questo i ragazzi sono molto carichi e vogliosi di raggiungere l’obiettivo, d’altronde stanno combattendo da fine agosto e sarebbe il giusto premio per tutto il nostro ambiente. Per cui sono certo che ce la giocheremo fino all’ultimo secondo per vincere questa gara su un campo difficile.

Io credo molto in questi ragazzi e tutto lo staff tecnico e mi auguro di festeggiare la permanenza in C2. Purtroppo da quest’anno non ci saranno nemmeno i supplementari e quindi abbiamo un solo risultato, ma sono fiducioso. Abbiamo giocato a viso aperto a Borgo Five contro la terza e sabato scorso in casa contro l’Eden contro, a mio avviso, la migliore squadra vista al Palatedeschi”