Il San Martino prepara la festa, Farnetum e Gisoldi Cautano per la salvezza

110

La matematica si appresta a inchinarsi davanti al San Martino Valle Caudina. Manca un solo punto alla formazione di Modestino Savoia per vincere il campionato e sbarcare in Prima Categoria. Fruggiero e compagni contano di chiudere il discorso nel match casalingo con la Juventina Circello, in modo da poter festeggiare tra le mura amiche del “Pignatelli”.

Gisoldi CautanoRione Libertà, Casalbergo e Atletico Benevento saranno invece chiamate a ripartire dopo gli ultimi passi falsi. Il compito più agevole sembrerebbe spettare all’undici di Ricciolino che, sul neutro di Vitulano, ospiterà un Sant’Angelo a Cupolo ormai appagato per la salvezza ottenuta. Impegni interni per le truppe di Pinto e Zerillo, attese da due scontri diretti. I giallorossi riceveranno la visita di un lanciato Sporting Pago Veiano, i fortorini faranno gli onori di casa al Molinara, quinto in classifica.

Agli spareggi prova a credere ancora il Castelpoto, in attesa che la Giustizia Sportiva chiarisca la vicenda di Pago Veiano. I ragazzi di Vetrone giocheranno in casa nel prossimo turno contro un tranquillo San Giovanni.

Gara fondamentale, infine, a Fragneto Monforte dove potrebbe decidersi l’unica retrocessione in Terza Categoria. Farnetum e Gisoldi Cautano si contenderanno tre punti di vitale importanza, dopo essersi ritrovate appaiate in ultima posizione. Il Farnetum si è visto infatti cancellare il 2-2 con l’Apollosa, trasformato in un 3-0 a tavolino per il sodalizio di Liccardi dal Giudice Sportivo.

Il quadro completo del 24° turno

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.