Pinto: “Partita maschia ma non cattiva, il pareggio è meritato”

41

Al termine del pareggio casalingo del Rione Libertà contro il San Marco Evangelista, abbiamo raccolto le dichiarazioni di mister Maurizio Pinto.

Mister che partita è stata questo pareggio contro il San Marco?
E’ stata una partita sicuramente difficile, maschia al punto giusto ma non cattiva. Sapevamo che il San Marco primo in classifica ci avrebbe creato grosse difficoltà, così è stato. Purtroppo l’episodio del rigore con espulsione ci ha condizionato molto la partita.
Già prima comunque il San Marco ci stava creando delle serie difficoltà, ha avuto una bellissima palla gol su un taglio del loro esterno d’attacco, ma il nostro portiere ha fatto una buona parata. Stavamo prendendo le misure alla capolista, ma poi il rigore ci ha poi condizionato.

Foto Gallery Rione Libertà-San Marco Evangelista (102)C’è da dire però che nella ripresa non si è vista tutta questa differenza di giocatori, tenendo conto della vostra inferiorità numerica.
Esattamente, credo che in tutto l’arco del primo tempo loro hanno sì giocato, ma senza grossi pericoli; poi, durante l’intervallo abbiamo riordinato un po’ le idee, e siamo scesi in campo consapevoli di poter riacciuffare la partita così come abbiamo fatto domenica scorsa a Puglianello quando al 3′ perdevamo già 2-0 per due rigori, poi tra l’altro persa per una decisione arbitrale ma lasciamo perdere.

Tornando alla gara di oggi, il pareggio poi è arrivato sempre col solito D’Onofrio.
Ma già prima avevamo avuto una bella palla gol, poi sfumata con De Matteo; l’episodio del nostro gol è arrivato con un bel cross messo in mezzo da fondo campo da parte di Iannuzzi con D’Onofrio che di testa ha poi insaccato.

Una volta subito il pareggio, il San Marco si è affacciato poche volte nella vostra area.
Loro ci hanno pressato un attimino senza creare grossi grattacapi, infatti durante tutto il secondo tempo non ricordo parate del nostro portiere. Ci siamo sistemati bene in campo, e credo che questo sia stato il nostro punto di forza, il pareggio per me è meritato.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.