Festival del gol tra Airola e Sporting Pietrelcina

51

AIROLA – Partita spettacolare e ricca di reti quella tra Airola e Sporting Pietrelcina. Ne viene fuori uno spettacolare pari per 3 a 3 che accontenta solo in parte le due compagini, entrambe arrivate all’appuntamento di campionato con l’obiettivo di mettere le mani sui tre punti.

san-giovanni-sporting-pietrelcina-5Intento che sembra riuscire alla compagine ospite nella prima frazione di gioco. Sono infatti i ragazzi di Mino Forgione a spezzare l’equilibrio grazie al preciso pallonetto di Maccauro. Nonostante le tante occasioni, al riposo si arriva con lo Sporting avanti di una sola rete. Consumato l’intervallo inizia il vero e proprio festival del gol. L’Airola sembra avere una marcia in più, riuscendo immediatamente a pareggiare con una sfortunata autorete di Di Iorio. Sulle ali dell’entusiasmo, la formazione di Iuliucci piazza un micidiale uno due che sembra indirizzare definitivamente la contesa. Porrino e D’Onofrio completano la rimonta ma i caudini devono fare i conti con il veemente ritorno dello Sporting. Superato il momento di sbandamento, gli ospiti si rimettono in carreggiata con Gagliarde e nell’assalto finale trovano il gol del definitivo pareggio con Colangelo.

Airola – Sporting Pietrelcina 3 – 3

Airola: Iodice C., Ruggiero, Iodice V.,Oumar, Tirino, Giaquinto, Porrino, Mainolfi (dal 44′ st. La Montagna), D’onofrio, Rea, Iuliucci (dal 35′ st. Divico). In panchina: Iodice P., Ruggiero P., Borrelli, Benedetto, Napolitano. Allen. Iuliucci.
Sporting Pietrelcina: Caruso Lu., Caruso Lo., Santamaria, Ascione (dal 25′ st. Acione), Crovella (dal 20′ st. Gagliarde), Pilla (dal 42′ st. Zerillo), Pepe, Maccauro, Di Iorio, Iuliano, Fuccillo. In panchina: Forgione, Errico, Iannitti. Allen. Forgione.
Arbitro: A. Mazzarella di Benevento.
Reti: al 14′ pt. Maccauro; al 5′ st. Di Iorio (aut.); al 12′ st. Porrino; al 17′ st. D’onofrio; al 25′ st. Gagliarde; al 43′ st. Colangelo
CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.