D’Onofrio fa cento in carriera con la tripletta al Sant’Angelo a Cupolo

171

D'Onofrio cento golIl calcio, come lo sport in generale, è fatto di traguardi da raggiungere, siano essi di squadra o personali. Capita, così,  che mentre il Rione Libertà si gode il secondo posto alle spalle del San Martino Valle Caudina, presentandosi ai play off con tutti i vantaggi del caso, Davide D’Onofrio centri contemporaneamente un risultato personale di tutto rispetto. Il bomber giallorosso, grazie alla tripletta messa a segno contro il Sant’Angelo a Cupolo, tocca infatti quota cento reti in carriera. Un bottino di tutto rispetto per il giocatore classe 1991, diventato uno degli attaccanti maggiormente prolifici della provincia sannita. Non è un caso, allora, che ogni estate D’Onofrio diventi l’oggetto del desiderio di tante società, pronte a fargli posto in squadra per assicurarsi un cospicuo numero di reti in stagione. Quest’anno sono venti i gol realizzati in campionato e goderselo è il Rione Libertà. In giallorosso ha trovato la sua giusta dimensione al fianco del “gemello del gol” Felice De Matteo e insieme andranno adesso all’assalto della Prima Categoria. Perché il calcio è fatto di sogni da inseguire e da realizzare, proprio come successo a Davide.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.