Di Somma guarda al futuro. Adocchiato un attaccante della Sicula Leonzio?

635

C’è un comune siciliano che in queste ore sta sognando con convinzione sempre maggiore la Lega Pro. Lentini, centro urbano del siracusano che conta circa 24mila abitanti, sta vivendo una favola guidando il girone I di serie D grazie alla sua Sicula Leonzio. l siciliani comandano un raggruppamento pieno zeppo di squadre ambiziose (Igea Virtus, avese, Gela e Turris su tutte) e ieri sono riusciti a compiere un’altra vera impresa espugnando il Simonetta Lamberti di Cava de’ Tirreni e lasciando inalterato dunque a 4 punti il distacco dall’Igea Virtus, seconda in classifica e prima inseguitrice dei lentinesi.

Ad agevolare la cavalcata bianconera ci sta pensando un giovane attaccante arrivato dal Catania nel mercato di gennaio. Il profilo risponde al nome di Giuseppe Sibilli, classe ’96 autore di tre gol in tre apparizioni. Superfluo rimarcare come le sue prestazioni abbiano catturato l’attenzione di numerosi addetti ai lavori; tra questi potrebbe esserci anche Salvatore Di Somma, che ieri ha assistito al match del Lamberti osservando con interesse dalla tribuna alcuni possibili obiettivi. Insieme a lui – come riporta mn24.it – anche gli osservatori di Atalanta, Hellas Verona, Pro Vercelli, Virtus Entella, Santarcagnelo, Albinoleffe e Modena, attenti a qualsiasi situazione. Il Benevento sta dando grandi soddisfazioni nell’attuale stagione, ma uno sguardo al futuro non manca mai. E chissà che non possa essere proprio Sibilli uno dei prossimi obiettivi della Strega.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...