E se l’uscita dalla Coppa Italia portasse fortuna al Benevento? (FOTO)

294
gaetano letizia benevento
Letizia

Ieri sera esordio stagionale ufficiale del Benevento in casa contro il Perugia per il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia TIM, e il risultato finale è stato un rotondo 4-0… per gli ospiti.
No, non c’è niente da recriminare, purtroppo il Benevento ha giocato solo un tempo, continuando ad avere il pallino del gioco fino alla rete del vantaggio perugino con un cross di Zanon dalla destra per la testa di Cerri in mezzo all’area. Forse Belec in quel caso poteva provare un’uscita sul cross, ma tant’è.
Il problema è sorto qualche minuto più tardi quando Cataldi che fino a quel momento era colui che aveva le chiavi del centrocampo giallorosso, è uscito anzitempo di scena per un cartellino rosso comminato dall’arbitro Nasca molto probabilmente per una “parola di troppo” (usiamo un eufemismo…).

amato ciciretti benevento
Ciciretti

Con l’inferiorità numerica il Benevento è inevitabilmente calato nella ripresa, e con l’uscita dal campo di Ciciretti che fino a quel momento, in coppia con Letizia, aveva fatto ammattire il capitano umbro Belmonte, il gioco dei giallorossi ne ha risentito, esponendosi alle sortite offensive degli ospiti.
Sugli scudi sicuramente il coreano Han proveniente dal Cagliari, e l’autore della tripletta Cerri: il primo ha calciato in porta e sulla respinta il secondo con uno scavetto ha superato Belec per il 2-0 del Perugia; il 3-0 è arrivato con un’uscita errata di Belec su Han e Cerri dal dischetto non ha sbagliato. Il 4-0 è arrivato con l’entrata di Pajac che ha messo in mezzo un’invitante palla per Emmanuello.
Per il croato Pajac, ex di turno insieme a Zanon e all’altro subentrante Buonaiuto, ricordiamo una sfilza di applausi alla sua entrata in campo, da parte dello sportivissimo pubblico beneventano.

marco d'alessandro benevento
D’Alessandro

Da segnalare infine l’ottima gara di D’Alessandro, imprendibile sulla sinistra, e che nella ripresa ha anche colpito una traversa di destro, da fuori area, dopo essersi accentrato.

Ma siamo sicuri che questo 4-0 subito dal Perugia, che ha vendicato l’eliminazione in semifinale playoff dell’anno scorso, non sia invece di buon auspicio per i colori giallorossi?
Vi spieghiamo subito: due anni fa con il Tuttocuoio al primo turno eliminatorio della TIM Cup, il Benevento perse in casa 1-0 all’87’ con un gol di Tempesti. Allora erano in campo come ieri sera il capitano Lucioni e Del Pinto.
L’anno scorso con la Salernitana al secondo turno eliminatorio, i tempi supplementari finirono 0-0 e ai rigori il Benevento perse 4-2. In campo c’erano ancora una volta Lucioni e Del Pinto assieme a Ciciretti, Puscas e Venuti (Puscas, Del Pinto e Ciciretti però uscirono tutti nella ripresa).

pubblico beneventoDove vogliamo arrivare? Due anni fa vincemmo il campionato di Lega Pro trionfalmente sul Lecce in casa, approdando per la prima volta in serie B.
L’anno scorso invece quinti in campionato e grande percorso nei playoff col traguardo finale della serie A conquistata in casa contro il Carpi.
L’unico elemento che manca per ripetere questi successi è quel punto di penalizzazione che in entrambi i casi ci accompagnò per tutta la stagione…
Peccato, magari con quel -1 in classifica dall’inizio dell’anno avremmo potuto puntare anche allo scudetto, ma sicuramente ci accontenteremo nel caso i ragazzi di mister Baroni riusciranno nell’impresa di conquistare una storica salvezza nella massima serie.

Il tabellino:
Benevento – Perugia 0-4
Reti: 43′pt Cerri, 25′st Cerri, 30′st Cerri (rig.) 43′st Emmanuello.

Benevento: Belec; Letizia, Lucioni, Camporese, Di Chiara (25’st Venuti), Ciciretti (1’st Viola), Cataldi, Del Pinto, D’Alessandro; Coda, Puscas (35’st Brignola).
A disp.: Piscitelli, Brignoli, Djimsiti, Gyamfi, Eramo, Voipicelli, Gravillon, Donnarumma.
All.: Marco Baroni.
Perugia: Rosati, Zanon, Monaco, Volta, Belmonte; Han (34′ st Emmanuello), Colombatto, Brighi, Bandinelli (39′ st Pajac); Terrani (9′ st Buonaiuto), Cerri.
A disp.: Santopadre, Elezaj, Pajac, Emmanuello, Buonaiuto, Dossena, Traore, Bianco, Choe
All.: Federico Giunti
Arbitro: Sig. Luigi Nasca della sezione AIA di Bari.
Assistenti: Sig. Vincenzo Soricaro della sezione AIA di Barletta e Vito Mastrodonato della sezione AIA di Molfetta.
Quarto uomo: Sig. Antonello Balice della sezione AIA di Termoli.
Ammoniti: 28′pt Volta (P), 17′st Zanon (P)
Espulso: 46′ Cataldi (B)
Recupero: Pt 1′, St 2′.
Spettatori: 5.869.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.