Benevento Le Streghe perdono col Sant’Egidio la finale play-off per la B

100

E’ un vero peccato che Le Streghe di Benevento si siano viste sfilare sotto al naso, in casa propria contro il Sant’Egidio femminile, l’obiettivo della promozione in serie B.
Una promozione dalla C alla B che a dir la verità c’era stata già nelle ultime due stagioni per le giallorossine allenate quest’anno da mister Giuseppe Lepore: prima nel 2014-15 con vittoria per 4-1 nella finale play-off contro il Prater Club Napoli; e la seconda l’anno scorso con vittoria per 3-2 sul Pontecagnano femminile; entrambe le finali furono disputate in trasferta, ed entrambe le volte il Benevento femminile non è potuto salire nella serie cadetta per problemi economici.
Corsi e ricorsi storici, se si pensa come nel 2009, il Benevento calcio fallì la promozione in serie B, perdendo in casa 1-0 contro il Crotone, con 2 risultati su 3 a favore così come era anche per le Streghe.

Olivieri capitano e goleador del Sant’Egidio

Ad aprire le marcature è stata il capitano degli ospiti, Giulia Olivieri, già capocannoniere del campionato regolare con ben 44 marcature: al 26′ del primo tempo, tiro cross dal vertice sinistro dell’area, e il portiere delle Streghe, Graziano si fa ingannare dalla traiettoria della palla.
Nella ripresa, al 14′ il Sant’Egidio raddoppia con Sabatino che con un diagonale dal limite batte Graziano.
Al 38′ del secondo tempo, Le Streghe vanno vicino alla rete dell’1-2 con Signoriello che con un calcio di punizione dalla destra, coglie la parte alta della traversa.

Le occasioni per le giallorosse ci sono pure, ma per un motivo (tiri usciti di poco a lato) o per un altro (tiri facili da bloccare), non si rendono quasi mai pericolose. Probabilmente le Streghe sono venute a mancare in lucidità sotto porta per i numerosi impegni affrontati nelle ultime due settimane, tra finale di campionato, coppa e play-off.

La partita si chiude quindi sullo 0-2, con la possibilità per le Streghe di “salvare” la stagione domenica prossima, 25 giugno per la finale di Coppa Campania contro la Virtus Partenope, che nella regular season aveva già vinto il campionato. Per le ragazze allenate da Valentina De Risi, grazie a questa vittoria, ci sarà la possibilità di poter essere ripescate in serie B, sempre che si liberino dei posti nella serie cadetta.

Il tabellino:
Benevento Le Streghe – Sant’Egidio Femminile 0-2
Reti: 26’pt Olivieri, 14’st Sabatino S.

BENEVENTO: Graziano; Orlando, Signoriello, Coccia, Asta, Sorrentino, De Rienzo (1’st Crovella), Ruggiero, De Meo A., Marotti (24’st Calandro), Pisani.
A disp.: De Meo F.
All.: Lepore.

SANT’EGIDIO: Pascale; Aprea, Paolillo, Sicignano, Avitabile, Buonocore, Sabatino (46’st Fiorillo), Somma F., Somma C. (4’st Coccia), Olivieri, Masi.
A disp.: Sagristano, Castiglione, Crafa, Maresca, Esposito.
All.: De Risi.

Arbitro: Sig. Giovanni Auriemma della sezione AIA di Nola
Ammoniti: Asta (B), Paolillo (S), Buonocore (S).
Angoli: 2-1
Recupero: Pt 2′, St 4′.

 

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.