Raddoppiano i Baroni contro il Vicenza: sfavorevole l’unico precedente nel Sannio

50

Contro il Vicenza toccherà a Baroni. Il riferimento non è al tecnico del Benevento ma all’arbitro Niccolò Baroni della sezione di Firenze, designato a dirigere il confronto di domani sera (ore 21:00) al “Ciro Vigorito“.

Il fischietto toscano ha già incrociato i giallorossi in questa stagione in occasione della trasferta sul campo del Carpi. Il Benevento pareggiò 1-1 quell’incontro, durante il quale Baroni decise di espellere il centrocampista avversario Lollo. Finì in pareggio anche il primo incrocio datato 2013/14, tra la Strega e il direttore di gara, la gara in questione era L’AquilaBenevento (2-2). L’unico precedente in terra sannita, invece, non è di quelli positivi. All’ombra della Dormiente Baroni diresse BeneventoLecce nella stagione 2014/15, i salentini si imposero per 2-1 grazie alle reti di Salvi e Abruzzese che resero vano il gol di Padella.

Gli assistenti contro il Vicenza saranno invece Emanuele Prenna di Molfetta e Manuel Robilotta di Sala Consilina. Entrambi hanno sempre incrociato il Benevento al “Ciro Vigorito” in questa annata. Prenna è stato protagonista nel successo contro il Verona (2-0), mentre Robilotta, oltre a essere stato il quarto uomo contro la Pro Vercelli (1-1), ha vestito i panni dell’assistente nei successi di misura, entrambi per 1-0, contro Novara e Pisa.

Il quarto uomo, infine, sarà Vincenzo Valiante della sezione di Salerno. Vanta un solo precedente in carriera con i giallorossi, arbitrati lo scorso anno in Coppa Italia Lega Pro nella vittoria per 4-1 in casa contro il Melfi.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.