Tonfo della Ferrini in casa dello Stasia: 7-1 il passivo

188

Logo Ferrini Pesante sconfitta per la Ferrini. La formazione di Salvio Casale subisce contro lo Stasia un secco 7-1 al termine di una gara dai due volti. Ad un primo tempo sostanzialmente equilibrato, con i locali passati in vantaggio dopo soli 18’ e per giunta grazie ad una disattenzione dei difensori sanniti, ha fatto seguito una ripresa disastrosa. Lo Stasia ne approfitta e sommerge di reti il malcapitato Vigliotti. L’importanza della gara, con lo Stasia ultimo prima dei 90’ di oggi, non ha scosso il gruppo giallorosso che adesso, appaiato in fondo alla classifica proprio con i partenopei, dovrà recitare il mea culpa e rimettersi in moto. Alla ripresa Società, tecnico e calciatori dovranno per forza di cose risistemare tutto. Dare spiegazioni dopo un tonfo del genere e riprendere il cammino, difficile ma non impossibile, per cercare quantomeno di non giungere all’ultimo posto e di giocarsi le chance salvezza nella lotteria dei play out.


IL TABELLINO

STASIA: Formisano, Boemio, Capasso, Gifuni, Esposito, Giannino, Aprea (30’st Ferrara), Orefice (17’st Summa), Nucci, Di Costanzo, Chietti (24’st Orefice). All. Lucignano.

FERRINI: Vigliotti, Amabile, Calabrese, Sorda (30’pt Aquino), Orrei, De Rosa (1’st Mesisca), Saviano, Ferretta N., Cioffi, Maddaloni, Ferretta W. (15’st De Stefano). All. Casale.

ARBITRO: Lupoli di Frattamaggiore.

RETI: 18’pt Chietti, 5’st Nucci (rig.), 10’st Di Costanzo, 14’st Di Costanzo, 20’st Chietti, 23’st Summa, 41’st Ferrara, 45’st Saviano (rig.).


COMUNICATO STAMPA