Il Rione Libertà non fa sconti e il Dugenta adesso è nei guai

27

BENEVENTO – Onorare il campionato. E’ la missione di un Rione Libertà tranquillo a centro classifica. La formazione di Maurizio Pinto vuole chiudere una positiva stagione a testa a alta e allora i giallorossi non fanno sconti al Dugenta. A preoccupare la compagine di Piccoli, più che il ko maturato al “Meomartini“, è il successo esterno del Foglianise, distante adesso due sole lunghezze. Sarà un testa a testa per evitare la caduta diretta in Seconda Categoria, quando al termine regolamentare della stagione mancano appena 270 minuti.

La sfida tra Rione Libertà e Dugenta, nel frattempo, si è chiusa tre a zero in favore dei padroni di casa. Petronzi sblocca le marcature, D’Onofrio raddoppia dal dischetto e al termine della prima frazione i tre punti sembrano già decisi. Nella ripresa, poi, D’Onofrio si regala la personale doppietta apponendo il punto esclamativo sul successo del sodalizio del presidente Bruno Formato, ago della bilancia per la salvezza dovendo far visita proprio al Foglianise nel prossimo turno di campionato. Impegno esterno anche per il Dugenta, atteso dalla seconda trasferta consecutiva in casa del Vitulano.

RIONE LIBERTA’-DUGENTA 3-0

RIONE LIBERTA’: Caputo (Giovanniello), Diodato G., Leva (Diodato R.), Giangregorio, De Cristofaro, Castiello, Iannuzzi, Petronzi, Morante, D’Onofrio, Biele. All.: Pinto

DUGENTA: Busto G., Busto G.A., Perretta, Cestari, Lettera, Diakite, Salanti, Zampella, Piccoli, Di Meo, Sellitto. A disp.: Latino. All.: Piccoli

ARBITRO: Francesco De Martino di Frattamaggiore

MARCATORI: Petronzi, D’Onofrio (rig.), D’Onofrio

Guarda la foto gallery della partita

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.