Primo allenamento di serie A per i tifosi del Benevento, ma che afa…

134

Il Benevento ha svolto questa mattina, al campo sportivo Ariella di Paduli, il primo allenamento a porte aperte per i tifosi giallorossi, da quando è salito in serie A. Ovviamente ci riferiamo alla prima seduta di allenamento effettuata dopo il ritiro tra Sestola e Brunico.

marco baroni e di chiara benevento allenamento paduli

Con inizio previsto verso le 9, alla fine la sessione è avvenuta una mezz’oretta più tardi, con mister Marco Baroni che ha schierato i suoi in due formazioni da 11 giocatori l’una, con diverse prove tattiche prima dell’inizio della partitella in famiglia.
Assente ancora una volta Ceravolo per infortunio, ai margini del terreno di gioco si sono allenati quei giocatori al momento fuori dal progetto tecnico di Baroni e in attesa di sistemazione sul mercato: Lopez, Padella, Agyei, Kanouté, Melara, De Falco, Jakimovski e Cissé.

allenamento benevento paduli

La squadra dei titolari è stata schierata con il classico 4-4-2 indossando una canottiera bianca:
Belec; Letizia, Lucioni, Costa, Di Chiara; Ciciretti, Cataldi, Del Pinto, D’Alessandro, Puscas, Coda.
Le riserve con pettorina arancione si sono schierate con un 4-3-3 che mutava quasi sempre in un 4-5-1 in copertura:
Brignoli; Gyamfi, Djimsiti, Camporese, Venuti; Eramo, Viola, Chibsah; Brignola, Pinto, Mancino (giovane della Primavera).

allenamento benevento paduli

Successivamente, durante il corso della partitella, ci sono stati alcuni cambi: nei titolari è passato Venuti a destra e Camporese centrale con Lucioni, Viola in coppia con Cataldi a centrocampo.
Nelle riserve Letizia è passato a sinistra con Djimsiti e Costa centrali, sulla destra invece Gravillon; a centrocampo Gyamfi a destra e Del Pinto che ha preso il posto di Viola nel centrocampo a tre con Eramo e Chibsah.
Verso la fine della partitella, Coda è passato con le riserve, al posto di Pinto, e Donnarumma è entrato come centrale di centrocampo al posto di Del Pinto che è passato nuovamente con i titolari.

La gara si è conclusa sul 2-0 con le reti dei due attaccanti titolari Coda e Puscas, uno per tempo: il primo segnato di destro, e il secondo con un colpo di testa dopo cross dalla sinistra.
Dato il gran caldo, in pochi sono riusciti a resistere fino alla fine, ma numerosa è stata la cornice di pubblico: all’incirca un centinaio sono state le persone ad assistere.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.