Pallamano Valentino Ferrara: sconfitta alla prima gara playout col Merano

6

La Scuola Pallamano “Valentino Ferrara” resta ancorata alla vittoria ottenuta anche nel terzo derby stagionale contro l’altra formazione cittadina ed inaugura il primo turno dei play out per la permanenza nella prossima serie A1 a girone unico rimediando una sconfitta casalinga contro la forte compagine altoatesina e di trazione del Merano (BZ).
pallamano valentino ferraraDurante la sosta mister Giovanni Nasta aveva potuto recuperare tutti gli infortunati ma non ha potuto contare sull’apporto del capitano Antonio De Luca, assenza che a fine gara si rileverà decisiva sia per l’apporto difensivo che in fase realizzativa. Bisognava sfoderare una prestazione superlativa per poter tentare di superare l’ostacolo.

L’inizio gara fin troppo positivo non illudeva i gialloverdi che erano riusciti a portarsi in vantaggio con il parziale di 5 a 2 sfruttando la splendida forma di un ispiratissimo Gabriele Randes, le reti di Pereira, Bettini e di Raul Bargelli che sofferente non ha voluto far mancare il suo sostegno in una gara così importante. Le tante parate producevano numerose ripartenze che purtroppo non erano sfruttate o per imprecisione nel tiro o per errore nell’effettuare l’ultimo passaggio. Proprio in una di queste occasioni i sanniti subivano una esclusione temporanea che permetteva ai forti ed esperti giocatori del Merano di mettere a segno un parziale di sei reti a zero, ribaltando il punteggio sull’8 a 5 a favore degli ospiti. Il trend della gara non cambiava e la poca lucidità nelle conclusioni permetteva agli altoatesini di chiudere il primo parziale in vantaggio per 16 reti ad 11, sfruttando oltremodo alcune ripartenze su evidenti falli non sanzionati adeguatamente, in particolare su Allan Pereira e Giuseppe Mancini.

Pallamano Valentino FerraraUn atteggiamento che innervosirà parecchio i giocatori sanniti che anche nella seconda frazione di gioco subiscono oltremodo la direzione di gara e la prestanza fisica degli ospiti che non esitano a sfruttare ogni occasione chiudendo la gara, con il punteggio di 36 a 26. Ottimo l’esordio dei giovanissimi Francesco Errico e Kristian Affinito alla loro prima gara in A1 a cui si è aggiunta la prima del beneventano Francesco De Nigris al quale l’intera associazione esprime il proprio affetto e sostegno e fa i complimenti sia per la bella prestazione offerta che per la lucidità e compostezza comportamentale mostrata nonostante le continue provocazioni conseguenti allo spregevole atteggiamento di qualcuno presente sugli spalti, che sarà certamente oggetto di ulteriore approfondimento, non potendo tollerare più simili situazioni a cui sono costantemente soggetti alcuni ragazzi della squadra gialloverde durante le proprie gare casalinghe. Questo il tabellino della gara: Allan Pereira top scorer con 10 reti, Raul Bargelli 7 reti, Pierluca Bettini 3 reti, Francesco Errico 2 reti, Kristian Affinito, Matteo Ievolella, Giuseppe ed Antonio Mancini con 1 rete.

“Il risultato della gara ci penalizza oltremodo ma segue un trend stagionale che abbiamo vissuto in questi anni in ogni categoria sia maschile che femminile. Faccio i complimenti ai ragazzi per quanto fatto fino ad oggi e li esorto a continuare sulla strada intrapresa, lavorando in sinergia per migliorarsi sempre di più, tenuto conto della loro giovane età, che per molti di loro prevede ancora almeno due anni di categorie giovanili. Dispiace assistere, ancora una volta, a determinati spettacoli sugli spalti ed ancor di più nelle nostre gare casalinghe, comportamenti mai stigmatizzati da chi avrebbe il dovere di intervenire o tanto meno riportati dai presenti, evidentemente di parte. 

Pallamano Valentino Ferrara
Presidente Luciano

Prendiamo atto e continuiamo per la nostra strada tenendoci stretti i risultati conseguiti che ci hanno regalato belle soddisfazioni, confermando la crescita sportiva di tutti i nostri ragazzi. Continueremo, in ogni caso, come sempre, lungo il nostro percorso con chi crede nel progetto ed ha a cuore le sorti dell’Associazione che ha portato lustro alla Città e alla Provincia di Benevento, ricordando il compianto Valentino e rendendo possibili i sogni e le aspirazioni di tanti ragazzi che hanno vissuto da protagonisti in serie A in questi ultimi tre anni e che spero riescano con il loro sforzo sportivo ad ottenere ulteriori successi, cercando di ripetersi e se possibile migliorarsi anche alle finali nazionali under 21 dove un anno fa sono giunti sul podio” queste le parole del presidente Mario Luciano.