Continua la maledizione del tie break per l’Accademia Volley.

20

Continua la maledizione del tie break per l’Accademia Volley sconfitta dalla Pallavolo Nemesi di Castellammare con il punteggio di 3-2 (25-19, 19-25, 16-25, 25-20, 15-9).

Accademia VolleyNel derby valevole per la sedicesima giornata del campionato nazionale di B2 femminile, le giallorosse, come già sette giorni fa, si ritrovano avanti con pieno merito per due set a uno per poi subire il prepotente ritorno delle avversarie che riescono a ribaltare la situazione al quinto set. E’ il settimo tie break negativo su sette giocati in questa stagione dall’Accademia Volley, un curioso e quantomai eloquente dato che testimonia le tante opportunità avute e sprecate dalle giallorosse per cambiare volto a una stagione che, a questo punto, risulta notevolmente difficile. Le beneventane smuovono si di un punto la classifica ma è un passo avanti alquanto irrisorio in quanto la quota salvezza si allontana ancora.

Accademia Volley
Padua

Importante vittoria invece per la Nemesi che mette fine ad un digiuno in campionato che durava da circa un mese e si allontana in maniera pressoché definitiva dalla zona rossa potendo invece guardare ad un prosieguo di torneo assolutamente più tranquillo. Sugli scudi la solita Corallo, che contro l’Accademia sembra davvero esaltarsi (25 punti per lei), mentre per le giallorosse top scorer della gara Irene Padua con 19 punti.

La cronaca 

CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) – Gara delicatissima per l’Accademia che si gioca praticamente quasi tutte le sue chance di salvezza, Nemesi invece in cerca di riscossa dopo un periodo di appannamento.

Un importante turno al servizio di Alessia Corallo spezza un buon inizio delle giallorosse e porta le padrone di casa sul 9-6. Le beneventane soffrono tantissimo in ricezione ma riescono a stare in partita fino al 15-17 quando un prepotente break di 5-0 delle padrone di casa imprime la svolta decisiva al parziale che si chiude poi 25-19 per la Nemesi.

Accademia Volley
D’Ambrosio

Entra in campo D’Ambrosio nell’Accademia. Molto meglio nel secondo parziale le giallorosse che raggiungono il massimo vantaggio sul 15-9. La Nemesi prova a rifarsi sotto ma le ragazze di mister Ruscello tengono a bada il ritrono delle avversarie e pareggiano i conti sul 25-19. Beneventane sempre avanti in questo parziale.

Praticamente a senso unico anche il terzo set. Accademia assolutamente padrona del campo, frutto di una bella prova corale e di una vistosa crescita di rendimento rispetto all’inizio della gara. La Nemesi accusa il colpo e non riesce a controbattere, finendo per cedere con un largo 25-16.

Un break di 7-0 della Nemesi spezza l’ottimo momento dell’Accademia che aveva cominciato bene anche il quarto parziale portandosi 5-2. Appare assolutamente trasformata rispetto al set precedente la squadra di casa che stavolta impedisce alle giallorosse qualunque tentativo di rientro. 25-20 Nemesi e si va al tie break, il settimo stagionale per le beneventane.

Accademia VolleyQuinto set che si decide sul 5-2 Nemesi, quando dopo una discutibile invasione aerea non rilevata al muro di casa, le giallorosse vengono punite anche con un cartellino rosso. E’ di fatto il momento chiave del set che scivola poi via facilmente per la Nemesi fino al 15-8 finale.

Prossimo turno

L’Accademia giocherà nel prossimo turno al Palaparente di Benevento contro la AS Antoniana Pescara, vincitrice questa sera per 3-0 nel derby abruzzese contro la Virtus Orsogna (CH).

Tabellino

Pallavolo Nemesi: Giacquinto 9, Aprile ne, Della Rocca (L), Aquino 18, Saetta, Staiano 4, Russo 11, Corallo 25, Autiero, Afeltra 8. All. V. Esposito.

Accademia Volley: Padua 19, Petruzzella ne, Tufo ne, Viscito 2, Morgia 13, Floridi, De Cristofaro (K) 5, Grillo, Cona (L2), D’Ambrosio 5, Dell’Ermo 13, Pisano (L1), Varricchio 7. All. V. Ruscello.

Arbitri: Baldi – Spagnuolo.

[Giovanni Accettola – Area Comunicazione]