L’ex Lotti: “Benevento non ha nulla da perdere, non farà la partita, agirà in contropiede”

121

beneventoUn grande ex del Benevento, il portiere Massimo Lotti, giallorosso dal 2002-03 al 2004-05, e attualmente preparatore dei portieri del Venezia (quindi a stretto contatto con un altro amato ex, Ghigo Gori, terzo estremo difensore dei lagunari), è stato intervistato ai microfoni di TuttoJuve.com, parlando della sfida di domani pomeriggio tra Benevento e Juventus.

Come giudichi il momento del Benevento?
La classifica del Benevento è complicatissima, ma la vittoria contro una diretta concorrente come il Verona ha dato un po’ di fiducia e ha dimostrato che il mercato di gennaio ha reso più competitiva la squadra.

Vedi una partita dal pronostico chiuso?
Purtroppo il gap delle squadre italiane nei confronti della Juve è ancora ampio. A malincuore mi sembra un risultato scontato quello del Vigorito, considerando anche la rabbia accumulata dalla Juve in Coppa. Credo che il Benevento non abbia nulla da perdere, non farà la partita, cercherà sicuramente di rimanere compatto per ripartire in contropiede.

benevento
Un’altra immagine di Massimo Lotti

C’è qualcosa da salvare nella stagione del Benevento?
Al momento è difficile salvare qualcosa nella stagione dei sanniti, però credo che questo finale possa portare ancora delle soddisfazioni. Avere la speranza di un miracolo sportivo è un dovere verso il presidente e i tifosi.

La disfatta col Real Madrid credi possa condizionare il finale di stagione della Juventus?
La pesante sconfitta con il Real avrà tolto un po’ di entusiasmo, ma la storia della Juve ci ha dimostrato come nei momenti difficili riescono a compattarsi ancora di più. Una Juve ferita nell’orgoglio difficilmente sbaglia due partite consecutive.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.