Loreno Cassia, allenatore in seconda di Auteri dopo Benevento – Tuttocuoio.

307
cassia
Loreno Cassia all. in 2ª del Benevento

Con Auteri abbiamo commentato un po’ la partita, eravamo tutti e due concorsi sul dire che la squadra aveva fatto bene. Quello che ha influito tantissimo sulla gara è stata l’espulsione. I nostri difensori e centrocampisti si sono comportati bene per supplire all’uomo in meno. Siamo fiduciosi perché sappiamo che la squadra crescerà atleticamente e tatticamente.
Ci tenevamo a superare il turno, ora dovremo per forza di cose organizzare un paio di partite per mettere minuti nelle gambe dei giocatori in ottica campionato.
Dobbiamo migliorare tatticamente nel reparto offensivo. Siamo stati poco mobili sia nei pressi dell’area che nei momenti lontani dall’area. Sicuramente noi qualcosa in più potevamo farla.
Non me la sento di incolpare l’arbitro per la sua direzione, per me ha arbitrato bene. Non abbiamo perso per chi è rimasto in panchina, è l’espulsione che ha influito.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.