La Camera: Quelli di Avellino sono decisamente 2 punti persi.

192

Giovanni La Camera, centrocampista del Benevento.

Per come è andata la partita, a freddo, sono 2 punti persi perché eravamo in vantaggio fino all’ultimo. Prima della partita, tenendo conto che quello dell’Avellino è un campo ostico, il pareggio poteva anche andarci bene, ma visto come è avvenuto, sono decisamente 2 punti persi e non 1 guadagnato.

Dentro di noi non cambia niente, la consapevolezza dei nostri mezzi continua ad esserci, così come c’era prima di Avellino; per raggiungere i play-off dobbiamo cercare di vincerle tutte.

Giocare con una cornice di pubblico non indifferente ti dà tanta stima, ogni tifoso che paga il biglietto ha il diritto di criticare se qualcosa non va bene, ma si deve guardare anche oltre il risultato finale, e credo che venerdì i nostri tifosi ci hanno applaudito per come l’abbiamo giocata, visto che abbiamo dato tutto.

Per quanto riguarda la partita di mercoledì, sicuramente a livello di motivazioni era meglio incontrare una squadra già salva. Guardando il calendario nelle ultime cinque giornate affronteremo squadre che lottano quasi tutte per i play-out. Noi cercheremo di giocare come abbiamo sempre fatto, la corsa la facciamo su noi stessi.
Pian piano che si consumano le giornate, l’insidia si nasconde dietro l’angolo, se poi qualcuno arriverà prima di noi nonostante il nostro massimo, allora gli batteremo le mani. 

Ivan Rajcic, centrocampista del Benevento.

E’ un pareggio che non ci stava proprio, dobbiamo fare innanzitutto la corsa su noi stessi cercando di vincere sin dalla partita di mercoledì, tra le altre squadre coinvolte nei play-off il Sorrento è quella da tenere nel mirino. Da ora alla fine del campionato sicuramente ci sarà qualche sorpresa, abbiamo ancora molto da giocare.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.