Galderisi: “Siamo carichi, e dopo oggi, lo siamo ancor di più”

151

GalderisiMister Galderisi ha commentato in sala stampa il match di domenica contro la Juve Stabia :
“Oggi ho provato delle sensazioni meravigliose quando ho sentito la passione e la vicinanza della gente che crede tanto in noi. Ci ha riempito il cuore perché non è un momento facile. Domenica dobbiamo essere all’altezza di questo stadio e di questo pubblico. Siamo pronti a dare una grande risposta con l’impegno onorando fino alla fine la maglia giallorossa. Dobbiamo mettere da parte tutti i fattori esterni e bisogna concentrarsi esclusivamente alla partita di domenica che stiamo preparando con la massima attenzione. Il nostro unico vantaggio contro le vespe è quello di avere dalla nostra un grande stadio. Siamo carichi, e dopo oggi, lo siamo ancor di più”.

Per il portiere quale sceglierà per domenica.
“Io ho fiducia in tutti e due. Parlerò con Oliva e deciderò. Sono convinto che chiunque schiererò in campo darà il massimo”.
“Abbiamo ancora 48 ore per preparare al meglio questa sfida. Non dobbiamo pensare di vincere subito, dobbiamo avere continuità. La velocità e la cattiveria che metteremo in campo sarà determinante. Abbiamo tutti rivisto la partita di domenica e abbiamo corretto i vari errori che abbiamo commesso. Sono convinto che chiunque metterò in campo darà il tutto per tutto. Loro al Menti sono partiti chiudendosi e ripartendo, poi si sono esaltati dopo il gol. Dobbiamo essere più equilibrati e dobbiamo giocare bene la palla nello stretto con velocità e convinzione”.
Poche le parole del concentratissimo capitan Clemente:
“Se il sintetico ci ha condizionati? Il cambio di campo sicuramente ci ha un po’ penalizzati ma la partita del Menti è già dimenticata. Nello spogliatoio ci siamo guardati in faccia e abbiamo detto che se domenica non vinciamo, probabilmente non meritiamo la B”.

CONDIVIDI