Donadoni: vittoria importante sul Benevento. Contento per Verdi e Dzemaili

42

Il suo Bologna ha vinto per 3-0 sul derelitto Benevento, tornato a essere la squadra di inizio campionato, senza il fondamentale apporto di capitan Lucioni, e per il tecnico rossoblu Roberto Donadoni non può che essere una giornata di grandi soddisfazioni, tra la partita dei suoi, il ritorno di Dzemaili e la prestazione di capitan Verdi. Ecco le sue parole ai microfoni di Sky Sport.

bologna beneventoSUCCESSO IMPORTANTE – Questo è un successo importante, perché davanti ai nostri tifosi ci tenevamo a vincere e oggi eravamo chiamati a farlo. Davanti avevamo un Benevento reduce da due risultati importanti consecutivi, con un allenatore che ha portato entusiasmo e buoni concetti di gioco, nonostante siano ultimi in classifica.

CONTENTO DI DZEMAILI – Abbiamo iniziato bene, ma su un contropiede abbiamo rischiato parecchio e abbiamo avuto anche un pizzico di fortuna. Poi siamo stati bravi a sfruttare due palle inattive, con due palle messe dentro bene da Verdi e finalizzate da Destro e De Maio. Sono molto contento anche del gol di Dzemaili, che è tornato e ci darà una grossa mano.

bologna beneventoVERDI CAPITANO – Mirante ha ceduto la fascia a Verdi per la fiducia che c’è, siamo contenti di questo. Avrebbe voluto segnare ma ha comunque fatto benissimo, sono contento per lui. Il fatto che Simone sia rimasto con noi mi rende felice, quante volte si vedono giocatori che vanno via da una squadra e poi vengono insultati. Poi magari succede la stessa cosa se accade il contrario; bisogna essere lucidi anche se la scelta spetta sempre al diretto interessato. Si può giocare con quattro, anche cinque giocatori offensivi. Dipende sempre dai ragazzi.