De Ianni: «Soddisfatto di quanto fatto. Questo San Giorgio può solo crescere»

133

Una stagione a metà, iniziata in terra molisana prima di far ritorno a dicembre nel Sannio. Mario De Ianni si è diviso tra l’Altilia Samnium e il San Giorgio del Sannio, come racconta lo stesso calciatore.

De Ianni«Ho iniziato la stagione con l’Altilia Samnium del presidente Forgione, il quale mi ha voluto a tutti i costi. Inizialmente l’intenzione era quella di arrivare almeno nei play off. Tra alti e bassi posso comunque ritenermi soddisfatto del mio rendimento, infatti sono riuscito a stabilire il mio record di assist, ne avrò fatti almeno dieci/quindici per il bomber Peppe Cinelli che ancora mi chiama tutti i giorni perché vuole farmi dormire con lui. Al bottino vanno poi aggiunte due reti messe a segno».

Nella sessione invernale di mercato è maturata la decisione di tornare a casa, accettando di scendere in Terza Categoria. «Fui contattato dal San Giorgio del Sannio, un po’ per la presenza del mister Zuzzolo, che mi aveva già allenato in passato, e un po’ per il progetto di ritornare in categorie superiori mi feci convincere ad accettare», prosegue De Ianni, «siamo partiti bene, con tanti giovani al loro primo campionato, poi però è venuta fuori l’inesperienza e abbiamo avuto un calo. La stagione volge ormai al termine e puntiamo a finire il campionato dignitosamente. Rispetto all’anno scorso si sono visti dei miglioramenti, credo si possa solo crescere. La società è giovane e il presidente Boniello sta facendo il massimo, per questo lo ringrazio e gli garantisco il mio pieno sostegno. Personalmente posso ritenermi soddisfatto delle mie prestazioni. A San Giorgio ho fornito cinque/sei assist e realizzato undici reti in altrettante partite».

Alla fine di ogni stagione è giusto fare gli inevitabili bilanci e iniziare a volgere lo sguardo al futuro: «All’anno prossimo ci penserò più avanti, ora penso a portare a termine questo campionato. Sicuramente non giocherò più in Terza Categoria, spero di ripartire in Seconda con lo stesso San Giorgio del Sannio altrimenti, come sempre, cercherò un progetto serio dove si punti a vincere».

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.