Convocati Inter Benevento: tutti arruolabili ma restano dubbi di formazione

164

Come reso noto ieri durante la conferenza stampa pre Inter Benevento, il mister Roberto De Zerbi ha a disposizione tutti i giocatori arruolabili, ad eccezione dell’infortunato Marco D’Alessandro (fuori causa ovviamente Lucioni, Antei e Lazaar). Recuperati quindi Cataldi e Guilherme che avevano saltato la partita vittoriosa contro il Crotone (anche se il centrocampista romano era seduto in panchina).

beneventoPortieri:
Brignoli (22), Piscitelli (12), Puggioni (81).

Difensori:
Billong (29), Costa (21), Djimsiti (6), Gyamfi (18), Letizia (3), Sagna (83), Tosca (16), Venuti (23).

Centrocampisti:
Cataldi (8), Del Pinto (4), Djuricic (31), Guilherme (66), Memushaj (20), Sandro (30), Viola (14).

Attaccanti:
Brignola (99), Coda (11), Diabaté (25), Iemmello (33), Lombardi (87), Parigini (26).

beneventoA seguito della conferenza di ieri il mister giallorosso aveva affermato di avere le idee chiare, ma non ha anticipato neanche un sicuro titolare per la gara contro i nerazzurri, ma difficilmente pensiamo che possa discostarsi dal modulo che ha contraddistinto le recenti uscite del Benevento, con una difesa a 4, un centrocampo composto da Sandro e Viola con Djuricic ad agire tra le linee, e un attacco a tre che non si sa se comprenderà una prima punta con due esterni ai lati, o una serie di mezzepunte come visto contro Napoli e Roma, per non dare riferimenti offensivi alla difesa nerazzurra.

Possibile 11 titolare:
Puggioni; Letizia, Djimsiti, Tosca, Venuti; Sandro, Viola, Djuricic; Guilherme, Coda, Brignola.

Non è esclusa l’inversione sugli esterni di Letizia e Venuti, o addirittura l’inserimento dal primo minuto di Sagna al posto di Venuti; come centrale di difesa potrebbe avere qualche chance anche uno tra Billong e Costa; a centrocampo e in attacco non dovrebbe esserci nessuna variazione, poiché Iemmello e Diabaté non hanno ancora i 90′ nelle gambe.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.