Benevento vicino l’ingaggio di Puggioni, esperto portiere della Sampdoria

218

Sempre attivissimo sul calciomercato, il Benevento per ovviare all’atavico problema del portiere (almeno sin da quando se ne è andato Cragno tornato al Cagliari), per il quale si erano succeduti senza successo prima Belec, poi Brignoli, e nuovamente Belec con esiti disastrosi, la società giallorossa secondo “radiomercato” stava puntando i suoi interessi verso Leandro Chichizola, ex Spezia e attualmente nella Liga spagnola nelle fila del Las Palmas (finora per lui sole 4 presenze tra campionato e coppa e 10 reti subite).

benevento
Chichizola

L’estremo portiere argentino era uno dei profili visionati anche quest’estate prima dell’ingaggio di Belec dal Carpi, svincolatosi dallo Spezia non c’era nemmeno bisogno di pagargli il cartellino, ma con gli sviluppi del caso che hanno portato Belec e Brignoli ad affiancare il già presente Piscitelli nel reparto dei portieri giallorossi, non c’è stato più bisogno di Chichizola.

benevento

Ultimamente però, anche alla luce dell’erroraccio commesso da Belec contro il Torino, con uno scellerato calcio dato a Niang, il presidente Oreste Vigorito si è attivato nuovamente e a dir la verità aveva agganciato Lukasz Skorupski, portiere polacco attualmente secondo alle spalle di Alisson nella Roma. Skorupski non era nuovo alla lotta salvezza, dopo due anni da titolare con l’Empoli, ma alla luce delle due sconfitte consecutive con Bologna e Torino, ha deciso di dare risposta negativa al patron sannita.

benevento
Puggioni

A questo punto, gli indizi portavano ad un’alternativa: un portiere italiano nato nel 1981, secondo in una squadra di serie A, che avrebbe accettato la proposta del Benevento di tornare ad essere titolare, anche nell’eventualità di una retrocessione in serie B. La scelta era quindi racchiusa ai soli Gianluca Pegolo del Sassuolo e Christian Puggioni della Sampdoria. Entrambi i giocatori sono di proprietà di società “amiche” del Benevento, ed entrambi fanno parte della stessa agenzia di procuratori, quindi era difficile capire chi dei due fosse il reale obiettivo della Strega, ma alla fine dalla Liguria, e più precisamente dal giornale “Il Secolo XIX” si è avuta la conferma della trattativa con Puggioni.

beneventoQuesta la proposta contrattuale che si dice abbia fatto il Benevento a Puggioni: due anni e mezzo di contratto, con opzione per il 2020-21 e stipendio raddoppiato rispetto a quello che prende nella Sampdoria, ovvero 250.000 €, il che porterebbe ad un compenso di 500.000€. Sinceramente, considerando quelle che sono le alternative visionate finora, sembrerebbe che l’ingaggio di Puggioni sia il meglio che il Benevento possa avere a disposizione in questo momento. Visite mediche per Puggioni previste per giovedì a Villa Stuart a Roma.

Ovviamente l’ingaggio di Puggioni porterebbe ad una cessione, ad una rinuncia al prestito da parte di Alberto Brignoli, il portiere goleador, che ritornerebbe quindi alla casa madre Juventus che dovrebbe poi cederlo all’estero (vedi richiesta dallo Young Boys in Svizzera) o in serie B.