Benevento-Monza 1-0. Cronaca e osservazioni sul match.

246

Rete: 39′ Cia.

BENEVENTO (3-3-1-3) : Gori; Signorini, Siniscalchi, D’Anna; Pedrelli, Rajcic, Anaclerio; Vacca (72′ Aracri), Cia, Altinier (66′ D’Andrea) Carretta (88′ Clemente).
A disp.: Mancinelli, Frasciello, Cipriani, Kanouté. All.: Imbriani.

MONZA (4-3-1-2) : Castelli; Cattaneo (61′ Romano), Zullo, Fiuzzi, Bugno; Zenoni, Valagussa, Anghileri (53′ Torregrossa), Lewandovski (82′ Ravasi); Iacopino, Colacone.
A disp.: Marcandalli, Boscaro, Campinoti, Prato. All.: Motta.

Arbitro: Sig. Francesco Castrignanò di Roma 2.
Assistenti: Sigg. Alessandro Marinelli di Jesi, e Nicola Croce di Fermo.
Ammonito: 86′ Bugno (M).
Espulso: 86′ Bugno (M) doppio giallo per proteste.
Angoli: 8-5 per il Monza (Pt 4-3 per il Monza).
Recupero: Pt 2′, St 5′.

In settimana sia i giocatori che mister Imbriani avevano più volte ripetuto come, sebbene ormai fosse fuori dai giochi play-off, il Benevento avrebbe onorato l’ultima di campionato in casa contro il Monza.
Nonostante un modulo mai usato finora in partite ufficiali, e l’impiego di ben tre giovani giallorossini (dalla Berretti Aracri e Clemente, e dagli Allievi nazionali D’Andrea) il Benevento è riuscito a mantenere fede alla promessa fatta, battendo i brianzoli per una rete a zero. Autore del gol il cannoniere del Benevento, Michael Cia, che su punizione sul finire del primo tempo, batte Castelli. Ma andiamo con ordine con la cronaca:
7′ Lewandowski riceve palla sulla tre quarti, tentando immediatamente il tiro di sinistro dalla distanza, Gori respinge la conclusione inaspettata, sulla ribattuta chiamato poi il fuorigioco.
8′ Cross di Valagussa, Siniscalchi di testa devia in corner con palla che sfiora pericolosamente il palo.
11′ Cross di Cia nell’area piccola, Altinier e Carretta non riescono a deviare in porta dopo una disattenzione della difesa ospite che poi spazza via.
14′ Punizione di Cia, sulla tre quarti sinistra, palla che supera sì la barriera, ma Castelli para agevolmente, tiro telefonato.
17′ Cross di Zenoni, Iacopino tenta la rovesciata con conclusione completamente sballata e che finisce fuori di molto.
25′ Cia mette in mezzo, per Altinier che gira a D’Anna, questi entra in area e tira in porta con palla deviata in angolo.
31′ D’Anna fa tutto bene dribblando quattro avversari, entra in area ma invece di tirare, serve un invisibile compagno con Castelli che abbassandosi blocca la sfera senza problema alcuno.
37′ Cross di Altinier defilato sulla destra, in mezzo svetta Vacca ma la palla finisce alta a lato.
39′ Punizione sulla sinistra D’Anna finta il tiro servendo invece Rajcic che ferma la sfera per Cia, palla calciata perfettamente che si insacca nell’incrocio alla destra di Castelli, la sfera però dopo finisce fuori per un buco nella rete. Qualche attimo di esitazione da parte della terna arbitrale prima della convalida della rete. I monzesi molto poco sportivamente contestano la marcatura giallorossa, ma a nulla valgono le loro proteste. Successivamente la maglia della rete viene aggiustata.
La ripresa:
51′ Rajcic passa un pallone filtrante ad Altinier, l’attaccante invece di tirare di prima intenzione si porta il pallone avanti tirando poi di sinistro con Castelli che aveva già chiuso lo specchio della porta, palla in angolo.
54′ Corner del Monza, colpo di testa di Valagussa, palla che colpisce la traversa.
56′ Tiro da fuori di Carretta, palla alta sulla traversa.
69′ Cross di D’Anna, deviazione sotto porta di Pedrelli, para Castelli.
70′ D’Andrea lanciato tutto solo davanti al portiere non riesce a scartarlo e si fa respingere la conclusione in angolo.
73′ Carretta messo a tu per tu con Castelli grazie ad un lancio di Cia, tira addosso al portiere in uscita bassa.
85′ Torregrossa prova la girata in area di sinistro, palla fuori.
89′ D’Anna tenta la conclusione da centrocampo, palla di un paio di metri a lato della porta brianzola.
95′ Salvataggio sulla linea di Siniscalchi su conclusione di Colacone con Gori battuto.

Da segnalare, nonostante il costo di soli 2 € dei biglietti, una sparuta presenza di tifosi sugli spalti, alcuni ultras in curva Sud hanno mostrato durante il corso della gara alcuni striscioni polemici nei confronti di giocatori, società e altri tifosi.
Eccoveli in ordine di apparizione:
1) “2011-2012 – 17903 KM DI SACRIFICI ANCORA UNA VOLTA NON RIPAGATI DA CHI PENSA SOLO A STIPENDI STRAPAGATI”.
2) “TIFOSO OCCASIONALE NON TI LAMENTARE – I PLAY-OFF LI DOVEVI MERITARE”.
3) “ IERI A 12 €, OGGI A 2€., DOMANI A 5 €. – NON CONTA IL…PREZZO MA…VINCERE”
In aggiunta alcuni cori contro il presidente Vigorito provenienti dall’anello inferiore della curva Sud, prontamente ribattuti da più parti dello stadio con cori inneggianti invece al presidente.

Ricordiamo infine che il Benevento sale a 56 punti in classifica, ad 1 solo punto fuori dalla zona play-off, più precisamente dalla Pro Vercelli a 57 punti. Peccato che anche in caso di parità di punti in classifica i giallorossi sarebbero comunque rimasti fuori in virtù dei risultati negli scontri diretti contro i piemontesi (pareggio 1-1 a Benevento, sconfitta 3-0 a Vercelli).
Resta il rammarico per le diverse occasioni perse nel corso della stagione per agguantare gli “amatiodiati” play-off: ricordiamo per ultima in ordine cronologico la sconfitta di Viareggio.
Il Monza non cambia la sua situazione di classifica ed andrà ad affrontare i play-out contro i toscani stessi, con gara d’andata a Monza.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.