L’ex Camporese guida il Foggia alla vittoria sul Benevento (Foto Gallery)

63

Il tabellino:
Benevento – Foggia 1-3
Reti: 7′ pt Coda (B), 24′ pt Kragl (F); 3′ st Camporese (F), 14′ st Galano (F)

Benevento (4-3-3): Puggioni; Maggio, Volta, Costa, Letizia; Nocerino (21′ st Buonaiuto), Viola, Bandinelli; Ricci (11′ st Asencio), Coda, Improta (31′ st Insigne).
A disp.: Montipò, Gori P.; Sparandeo, Antei, Di Chiara, Gyamfi; Del Pinto, Tello, Goddard.
All.: Bucchi.

Foggia (3-5-2): Bizzarri; Loiacono, Camporese, Martinelli; Zambelli, Busellato (11′ st Agnelli), Carraro, Deli, Kragl (17′ st Ranieri); Galano (44′ st Chiaretti), Mazzeo.
A disp.: Noppert; Tonucci, Cavallini, Cicerelli, Gerbo, Rizzo, Boldor, Ramé, Gori G.
All.: Grassadonia.

Arbitro: Sig. Riccardo Ros della sezione AIA di Pordenone.
Assistenti: Sigg. Valerio Colarossi della sezione AIA di Roma 2 e Mattia Scarpa della sezione AIA di Reggio Emilia.
Quarto uomo: Sig. Niccolò Baroni della sezione AIA di Firenze.
Ammoniti: 19′ pt Volta (B), 44′ pt Bandinelli (B); 5′ st Kragl (F), 14′ st Maggio (B), 20′ st Ranieri (F).
Angoli: 5-2 (Pt 2-0)
Recupero: Pt 0′; St .
Spettatori: 12.900 di cui 8.438 abbonati.

Le azioni del primo tempo:

3′ Palla conquistata da Viola sulla tre quarti, tunnel su un avversario e dal limite prova il diagonale sinistro, il regista giallorosso chiede un angolo per deviazione, ma si ricomincia dal fondo.

7′ Benevento in vantaggio con un colpo di testa di Coda su cross di Ricci dalla destra. 1-0!

8′ Possibilità immediata per il Foggia di pareggiare, Zambelli calcia in porta, ma con Puggioni fuori causa è Costa a salvare sulla linea.

15′ Azione offensiva del Benevento sulla sinistra: Improta appoggia dietro per Letizia che prova il destro sul secondo palo, palla che finisce a lato.

24′ Il Foggia perviene al pareggio con una punizione di Kragl splendidamente calciata dalla sinistra, Puggioni viene battuto sul proprio palo restando completamente imbambolato, 1-1.

27′ Angolo di Viola, colpo di testa di Nocerino a rimettere in area, la difesa foggiana respinge, ma dal limite dell’area arriva Bandinelli che ci prova col sinistro, palla che finisce a lato.

Le azioni del secondo tempo:

3′ Il Foggia si porta avanti 2-1 con il gol dell’ex Camporese: colpo di testa su cross di Galano, il difensore toscano esulta con soddisfazione, colpevole Puggioni che esce male sul cross.

9′ Bandinelli raccoglie al volo una palla respinta dalla difesa foggiana e di sinistro calcia bene in porta, il tiro è però centrale e facile da bloccare per l’esperto Bizzarri.

14′ Sfruttando la nuova disposizione in campo del Benevento molto offensiva per cercare la via del pareggio, Viola perde palla a centrocampo e il Foggia parte in contropiede con Deli e Galano, quest’ultimo è l’autore del gol dell’1-3 su passaggio del primo, Volta prima (trovatosi uno contro due) e Puggioni successivamente risultano incolpevoli.

45’+1′ Traversa di Coda su cross dalla destra di Maggio,

45’+5′ Buonaiuto, dai pressi del vertice sinistro dell’area di rigore avversaria, crossa al centro, con il destro, per Asencio che, posizionato a centro area, conclude a rete di prima intenzione. Il colpo di testa in elevazione dello spagnolo è bloccato dall’estremo difensore rossonero, Bizzarri, posizionato centralmente.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.