Benevento Empoli 2-4, finisce già l’avventura in Coppa Italia per una tripletta di Mancuso

83

Benevento Empoli finisce 4-1 per gli ospiti con tripletta di Mancuso, e gol di Olivieri, rete della bandiera ad opera di Maggio.
Numerosi i cambi rispetto alla gara di campionato col Napoli, ben 9 per la truppa di Inzaghi con le sole conferme di Glik e Foulon. Dopo un primo tempo in cui le maggiori occasioni sono state comunque di marca giallorossa, ma conclusosi sullo 0-0, nella ripresa sono gli ospiti a trovarsi sorprendentemente in vantaggio con un bel contropiede: Bajrami offre un ottimo assist per Olivieri. Il Benevento non si scoraggia e dopo pochi minuti trova il pareggio con capitan Maggio. Passa qualche altro minuto ed è nuovamente l’Empoli a portarsi in vantaggio con il neoentrato Mancuso che dopo 30” dal suo ingresso in campo batte Manfredini. E’ sempre Mancuso ad approfittare di un’uscita errata di Manfredini e a superare Maggio di testa segnando l’1-3.

maggio

Dopo gli ultimi cambi per entrambe le squadre, inizia il festival dei cartellini, con ben 10 cartellini di cui 9 gialli e 1 rosso, per proteste, all’indirizzo di Schiattarella. 5 i gialli per il Benevento, 4 per l’Empoli. A chiudere la contesa, a 5′ dalla fine, sull’1-4 ci pensa Mancuso con la propria tripletta personale, con una leggera complicità di Manfredini che non è parso irreprensibile sulle conclusioni dei toscani.
La rete di Moncini giunta nel recupero della ripresa, di testa su cross di Letizia, serve solo a ridurre lo svantaggio.

moncini

Da rivedere le seconde linee giallorosse, il Benevento è parso fin troppo spensierato e rinunciatario, la difesa si è fatta trovare impreparata in più di un’occasione, centrocampo senza idee e infine attacco spuntato. Tra le poche note liete, un capitan Maggio apparso veramente in forma.

Il tabellino:
Benevento – Empoli 2-4
Reti: 2′ st Olivieri (E), 12′ st Maggio (B), 15′ st Mancuso (E), 20′ st Mancuso (E), 40′ st Mancuso (E), 45′ st +1′ Moncini (B)

Benevento (4-3-2-1): Manfredini; Maggio, Glik, Tuia, Foulon (1′ st Letizia); Tello (19′ st Ionita), Viola (1′ st Schiattarella), Hetemaj (12′ st Insigne); Improta, Sau; Di Serio (27′ st Moncini).
A disp.: Montipo’; Caldirola, Pastina; Basit, Dabo; Lapadula, Caprari.
All.: Inzaghi.

Empoli (4-3-1-2): Furlan; Zappella, Casale, Pirrello, Parisi (19′ st Cambiaso); Damiani, Ricci (30′ Viti), Haas (14′ st Stulac); Bajrami (30′ st Baldanzi); Olivieri (14′ st Mancuso), Matos.
A disp.: Pratelli, Rizza.
All.: Dionisi.

Arbitro: Sig. Ivano Pezzuto della sezione AIA di Lecce.
Assistenti: Sigg. Domenico Palermo della sezione AIA di Bari e Francesca Di Monte della sezione AIA di Chieti.
Quarto uomo: Sig. Francesco Carrione della sezione AIA di Castellammare di Stabia.
Ammoniti: 16′ st Tello (B), 17′ st Insigne (B), 30′ st Matos (E), 32′ st Furlan (E), 34′ st Improta (B) e Mancuso (E), 37′ st Tuia (B), 38′ st Baldanzi (E), 39′ st Ionita (B)
Espulso: 35′ st Schiattarella (B) per proteste.
Angoli: 5-2 (Pt 3-1)
Recupero: Pt 0′; St 3′.

Le azioni del primo tempo:

13′ Lancio di Maggio sulla destra per Tello, il centrocampista colombiano si invola verso la porta difesa da Furlan, e calcia forte sull’esterno della rete da ottima posizione. Il Benevento si divora il gol del vantaggio.

19′ Discesa di Maggio sulla destra, il capitano giallorosso si accentra e quasi dal limite dell’area calcia in porta, conclusione subito ribattuta e Maggio ci riprova col sinistro all’altezza della lunetta dell’area, tiro fiacco che Furlan non ha problemi a bloccare a terra.

25′ Cross dalla destra per la testa di Improta a centro area, Furlan respinge in angolo.

26′ Corner di Sau, testa di Tuia, palla che finisce a lato, un’altra buona occasione sfumata.

40′ Sau prende palla sulla sinistra, prima avanza, poi arrivato sulla trequarti converte verso il centro e passa sulla destra per Tello, il colombiano calcia di destro in porta, Furland blocca a terra.

44′ Foulon commette una sciocchezza, dando male la palla in retropassaggio a Glik, e Matos ne approfitta prendendogliela e andando a calciare, la conclusione finisce però a lato.

Le azioni del secondo tempo:

2′ Grande spunto di Bajrami che supera il pressing di Schiattarella, arriva sulla trequarti e serve Olivieri sulla sinistra ben posizionato, l’attaccante empolese calcia di prima col piatto destro piazzandola sul secondo palo, alla sinistra di Manfredini che si tuffa ma non ci arriva. Ospiti in vantaggio 1-0.

4′ Punizione di Sau fuori dall’area sul centro sinistra, il suo tiro di destro a superare la barriera finisce oltre la traversa, con Furlan ben presente sulla traiettoria.

12′ Corner battuto da Sau, parabola diretta verso l’area piccola dove Maggio arriva puntuale all’appuntamento mettendo in rete con un piatto destro potente al volo, insaccando alle spalle di Furlan. 1-1.

15′ Appena entrato dopo soli 30” Mancuso sugli sviluppi di un angolo trova la coordinazione per battere Manfredini con un sinistro al volo.

20′ Mancuso trova la doppietta superando in elevazione Maggio e sfruttando l’uscita a vuoto di Manfredini. 1-3.

27′ Gran cross dalla destra da parte di Maggio, sul secondo palo si fa trovare pronto Ionita che di testa la spedisce all’incrocio dei pali, Furlan si supera e manda in angolo con una super parata.

40′ Cross dalla sinistra da parte dell’Empoli, difesa giallorossa che si fa trovare impreparata, e Mancuso trova la tripletta con un Manfredini non esente da colpe. 1-4.

45’+1′ Cross di Letizia dalla sinistra, colpo di testa di Moncini che supera Furlan per il 2-4 che riduce le distanze.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.