Le foto di Benevento Cremonese 2-1

128

Il tabellino:
Benevento – Cremonese 2-1
Reti: 17′ pt Coda (B), 36′ pt Insigne (B); 8′ st Migliore (C)

Benevento (4-3-3): Puggioni; Gyamfi, Volta, Billong, Letizia (19′ pt Di Chiara); Tello, Viola, Bandinelli; Insigne (12′ st Ricci), Coda, Buonaiuto (31′ st Improta).
A disp.: Montipò, Gori; Sparandeo, Antei, Costa, Goddard, Nocerino, Ricci, Volpicelli, Asencio.
All.: Bucchi.

Cremonese (4-3-3): Radunovic; Mogos, Migliore, Kresic, Claiton; Arini, Castagnetti (31′ st Boultam), Croce (39′ pt Greco); Carretta (11′ st Strefezza), Brighenti, Castrovilli.
A disp.: Ravaglia, Volpe; Marconi, Del Fabro, Spaviero, Renzetti.
All.: Mandorlini.

Arbitro: Sig. Aleandro Di Paolo della sezione AIA di Avezzano.
Assistenti: Sigg. Vincenzo Soricaro della sezione AIA di Barletta e Giuseppe Macaddino della sezione AIA di Pesaro.
Quarto uomo: Sig. Luca Massimi della sezione AIA di Termoli.
Ammoniti: 22′ pt Arini (C), 43′ pt Bandinelli (B); 11′ st Carretta (C), 16′ st Strefezza (C), 23′ st Volta (B), 36′ st Billong (B), 45′ st +3′ Greco (C), 45′ st +4′ Tello (B)
Angoli: 8-5 (Pt 3-3)
Recupero: Pt 4′; St 5′.
Spettatori: 10.011 di cui 1.573 paganti e 8.438 abbonati.

Le azioni del primo tempo:

1′ Sulla sinistra Castrovilli si fa beffe di Gyamfi e prova un destro a giro sul secondo palo che, purtroppo per lui, si spegne a fondo campo.

8′ Letizia crossa dalla sinistra, in area arriva Coda che di testa però, da buona posizione, di fatto appoggia la palla tra le braccia di Radunovic.

9′ Ancora Coda: la conclusione del centravanti dal limite dell’area viene bloccata da Radunovic.

12′ Castrovilli arriva sul fondo della fascia destra e prova il tiro in porta, la palla viene deviata di piede da Puggioni che era appostato sul palo.

13′ Angolo per il Benevento battuto da Viola, la palla viene respinta dalla difesa cremonese e da fuori area ci prova di destro Gyamfi, palla a lato.

16′ Errore in disimpegno della difesa giallorossa, Brighenti conquista palla spalle alla porta e passa a Carretta che prova il sinistro basso piazzato, palla che passa ad un metro dalla destra di Puggioni.

17′ Contropiede giallorosso con Insigne che dà una splendida palla per Coda, questi entra dalla destra dell’area, si porta la palla sul sinistro ingannando il diretto marcatore e di sinistro la piazza a mezza altezza alla destra di Radunovic. Benevento avanti 1-0.

23′ Insigne prova ad emulare Coda dalla stessa posizione e con la stessa conclusione, Radunovic questa volta si distende, ma il tiro finisce di pochissimo a lato.

36′ Insigne rientra sulla trequarti e intercetta un passaggio degli avversari, consegna palla a Coda e si invola verso la porta, il centravanti ricambia l’assist di prima e Insigne sull’uscita di Radunovic lo anticipa con un tocco portando il Benevento sul 2-0.

Le azioni del secondo tempo:

8′ La Cremonese riduce le distanze con un bel sinistro da fuori area di Migliore, uno dei più in palla degli ospiti. 2-1. L’assist è stato di Brighenti.

27′ Punizione battuta da Coda all’altezza del vertice sinistro dell’area, la palla passa sotto la barriera, e coglie il palo alla destra di Radunovic senza entrare. Bravo ma sfortunato l’attaccante giallorosso vicino alla doppietta personale.

31′ Punizione di Viola, tiro a giro a scavalcare la barriera ma la sfera termina alta sulla traversa

39′ Tentativo di Coda, che difende palla, con una finta illude due avversari e dal limite tenta il pallonetto che si spegne a lato.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.