Benevento Atalanta 0-3: si salva solo il pubblico giallorosso (Foto Gallery)

110

beneventoIl Benevento ha chiuso senza reti dopo cinque partite in cui aveva sempre fatto almeno un gol, prima dell’Atalanta l’ultima gara senza reti era stata la gara a Firenze contro la Fiorentina. Quasi mai in partita i giallorossi rivoluzionati dal turnover di mister De Zerbi non possono che soccombere alla maggiore qualità degli avversari, su tutti il capitano Gomez autore di una splendida rete. Bello il dopo partita con la curva sud che chiama a sé la squadra per applaudirli comunque per questo primo campionato di serie A.

Il tabellino:
Benevento – Atalanta 0-3
Reti: 21′ Freuler (A); 49′ Barrow (A), 67′ Gomez (A)

Benevento (3-4-2-1): Puggioni; Djimsiti, Billong (53′ Sagna), Tosca; Venuti, Del Pinto, Viola, Lombardi (52′ Djuricic); Brignola, Parigini (68′ Iemmello); Diabate.
A disp.: Brignoli; Rutjens, Letizia, Gyamfi, Sparandeo; Cataldi, Sandro, Volpicelli; Coda.
All.: De Zerbi.

Atalanta (3-5-2): Berisha; Masiello, Caldara, Mancini (46′ Castagne); Hateboer, De Roon, Freuler, Cristante, Gosens; Petagna (46′ Barrow), Gomez (88′ Bastoni).
A disp.: Gollini, Rossi; Castagne, Del Prato; Haas, Kulusevski; Cornelius, Latte, Barrow.
All.: Gasperini.

Arbitro: Sig. Davide Ghersini della sezione AIA di Genova.
Assistenti: Sigg. Lorenzo Manganelli della sezione AIA di Valdarno e Andrea Crispo della sezione AIA di Genova.
Quarto uomo: Sig. Daniele Martinelli della sezione AIA di Roma 2.
VAR: Sig. Daniele Doveri della sezione AIA di Roma 1.
Assistente VAR: Sig. Rodolfo Di Vuolo della sezione AIA di Castellammare di Stabia.
Ammoniti: 30′ Petagna (A), 39′ Mancini (A); 64′ Tosca (B), 71′ Brignola (B)
Angoli: 6-1 (Pt 4-0).
Recupero: Pt 0′; St 4′.
Spettatori: 7.763 abbonati e 2.250 paganti per un totale di 10.013 spettatori.

Le azioni del primo tempo:

11′ Calcio d’angolo battuto da Viola, palla respinta dalla difesa, sulla suddetta respinta arriva Parigini che calcia al volo, palla alta in curva.

18′ Tiro centrale di Gomez, il destro da fuori è facile da bloccare per Puggioni.

19′ L’azione riparte dal portiere stesso che serve il pallone a Viola, questi a centrocampo la dà a Brignola che con un tocco sopraffino supera un avversario e si invola verso la porta, Diabate effettua un bel taglio in direzione dell’area e ricevendo palla prova a ripetere il pallonetto visto contro il Sassuolo, palla però alta sull’uscita di Berisha.

20′ Discesa dalla sinistra di Gomez, tiro ribattuto con palla che arriva ad Hateboer che pure si accentra e tenta un sinistro piazzato basso alla destra di Puggioni, il portiere giallorosso si tuffo e blocca in due tempi.

21′ Atalanta in vantaggio: Petagna offre un invitante pallone per l’inserimento di Cristante nell’area piccola, il centrocampista a tu per tu con Puggioni appoggia alla sua sinistra per Freuler che appoggia in rete.

23′ Azione personale di Brignola che seppur marcato entra in area e prova una debole conclusione in porta, facile per Berisha.

33′ Tosca in proiezione offensiva riceve palla da Viola e prova la conclusione dalla distanza, il sinistro è forte ma impreciso, e finisce a lato.

35′ Quarto corner per i giallorossi, sulla respinta della difesa prende palla Parigini che tenta il destro dai venticinque metri, il giocatore del Benevento chiede un calcio d’angolo sulla sua conclusione, ma l’arbitro dice che non c’era niente e lascia battere palla da fondo campo.

37′ Cross dalla sinistra di Lombardi diretto sul secondo palo, di testa ci arriva Venuti, palla di poco a lato.

Le azioni del secondo tempo:

49′ De Roon ruba palla a Viola ed effettua un assist per il neo entrato Barrow tutto solo all’altezza del dischetto, il giovane attaccante nerazzurro ha tutto il tempo per piazzare un destro a giro sul quale Puggioni non arriva, 0-2.

62′ Punizione dalla sinistra dell’area, sulla palla va Viola che di sinistro supera la barriera, Berisha vola, ma la conclusione finisce di poco sulla traversa.

64′ Su una scivolata di Del Pinto su Gosens nei pressi dell’area, l’arbitro dapprima chiama la punizione dal limite, poi dopo un silent check del VAR segnala la massima punizione nell’incredulità generale. Sul dischetto va De Roon che scivola e manda alle stelle il rigore.

67′ Terzo gol degli ospiti con il capitano Gomez: fa tutto lui dribblando mezza difesa e concludendo in porta con un destro a giro.

68′ Debole sinistro da parte di Brignola dal limite dell’area, facile per Berisha.

79′ Barrow cerca nuovamente gloria per la doppietta personale, ma il suo destro a giro dal limite dell’area finisce tra le braccia di Puggioni.

87′ Punizione centrale di Viola, sul suo sinistro Berisha effettua una gran parata rifugiandosi in angolo.

 

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.