Atti vandalici, punizione per i casertani: trasferta vietata a Martina

224

BN - CE  (14)I tifosi casertani pagano a caro prezzo gli atti vandalici perpetrati nei confronti di alcuni componenti della squadra rossoblu al termine del match contro il Benevento. Vietata la trasferta di Martina Franca: al Tursi domenica pomeriggio la squadra non avrà al seguito alcun sostenitore vista la disposizione della Prefettura di Taranto che ha ufficialmente vietato la vendita dei tagliandi ai residenti della Campania. Questo il comunicato:

“La Prefettura di Taranto, presso atto della seguente osservazione Casms “per le criticità poste in essere dalla tifoseria della Casertana in occasione della gara Benevento-Casertana del 13 marzo 2016 e le azioni intimidatorie, attuate dopo la gara a Caserta, nei confronti dei calciatori della Casertana”, ha disposto il divieto di vendita dei tagliandi della sfida Martina Franca-Casertana a tutti i residenti nella Regione Campania e la sospensione di tutti i programmi di fidelizzazione”.

CONDIVIDI
Classe '90, beneventano dentro e fuori dal campo. Pubblicista dal 2012, laureato in Scienze della Comunicazione. Dal 2009 al seguito dei colori giallorossi con un pc sottobraccio. La B un sogno realizzato, ma non c'è conquista più bella di quella che deve ancora arrivare...