Ancona, Pagliari va via ma un ex giallorosso non tornerà al comando

45

Non tira certamente un’aria piacevole ad Ancona dove Giovanni Pagliari ha deciso di rassegnare le proprie dimissioni. Il tecnico sbatte dunque la porta dopo sole quattro giornate, avendo ereditato la panchina da Fabio Brini. Proprio quest’ultimo, ex allenatore del Benevento tra l’altro, non tornerà alla guida della compagine marchigiana.

Questa mattina il tecnico di Porto Sant’Elpidio, come comunicato dalla stessa società, ha infatti rescisso consensualmente l’accordo che lo legava all’Ancona anche nella stagione 2017/18.

Smentita, inoltre, la voce di una possibile messa in mora da parte dei calciatori: “L’U.S. Ancona 1905 assicura di non esserne a conoscenza, specie dopo aver concertato con Lega Pro e Associazione Italiana Calciatori un percorso di rientro economico volto a garantire proprio gli stessi tesserati“. Eppure alla base delle dimissioni di Pagliari ci sarebbe l’atteggiamento dei giocatori, distratti da vicende non legate al rettangolo verde.

 

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista, appassionato di calcio minore e girovago di redazioni. Inizia con il Sannio Quotidiano, passa a Sannio Calcio, torna al Sannio Quotidiano, apre un blog Sannio in campo e infine approda a Sannio Sport. Per la serie "dove c'è Sannio, c'è casa". L'accenno di capelli bianchi non è dovuto all'età ma all'esperienza maturata.