Accademia Volley: Contro l’Assitec 2000 continua la maledizione del quinto set

6

Continua la maledizione del quinto set per l’ Accademia Volley, superata nella nona gara del campionato di B2 femminile dall’Assitec 2000 S. Elia (FR) con il punteggio di 3-2 (25-19, 14-25, 21-25, 25-15, 15-6).

accademia volleyAl Palaparente di Benevento le giallorosse giocano praticamente ad armi pari contro la quarta forza del campionato per quattro dei cinque set disputati, riuscendo addirittura a trovarsi avanti 2-1 e accarezzando l’impresa. Ma nel quarto set, e soprattutto nel quinto, non riescono a dare continuità alla fase centrale del match in cui le beneventane erano apparse spumeggianti e determinate. Superlativa nelle fila dell’ Accademia Volley la prestazione del libero Pisano, praticamente su ogni pallone e in grado di sfiancare, in alcuni tratti, gli attaccanti ospiti inducendoli all’errore. Il punto portato a casa smuove la classifica e conferma il trend positivo del Palaparente dove l’Accademia ha sempre raccolto punti nelle gare disputate finora.

Bicchiere mezzo pieno anche per il S. Elia, che sotto 1-2, è riuscito poi a ritrovare tutti i suoi attaccanti (Botarelli su tutti) ed il suo gioco efficace, chiudendo di fatto la partita senza più affanni. Continua il momento positivo anche delle laziali che con la vittoria di questa sera, e grazie al KO di Bari, agganciano  il terzo posto in classifica e la zona play off.

La cronaca 

BENEVENTO – L’ Accademia Volley cerca punti per risollevarsi in classifica, S. Elia non vuole perdere il treno dell’alta classifica.

Subito pimpanti le giallorosse che riescono ad impattare bene alla partita mostrando subito diverse soluzioni soprattutto in attacco. Non da meno le ospiti che si affidano spesso alla seconda linea di Botarelli e Di Nardi per sorprendere la difesa beneventana. Squadre praticamente attaccate per buona parte di set fin quando l’Assitec approfitta di un momento di appannamento dell’Accademia per portarsi sul 19-15. Non bastano i time out di mister Ruscello a riportare ordine nella metà campo beneventana ed il finale è tutto di marca Assitec per il 25-19 che vale l’1-0 S. Elia.

accademia volley
Morgia

Bella la reazione dell’Accademia che al rientro in campo ritrova buona vena ed efficacia. Il massimo vantaggio si registra sul 13-5, frutto di un inizio davvero dirompente delle giallorosse. S. Elia incassa e subisce il momento di difficoltà. Le padrone di casa danno spettacolo finalizzando al meglio azioni entusiasmanti, soprattutto con Lucia Morgia, in stato di grazia dopo un primo set opaco. Set senza storia (25-14), si torna in parità.

accademia volley
Pisano

S. Elia trova subito tre punti di vantaggio in avvio di terzo set ed il distacco resta praticamente invariato fino al 13-10. Due errori consecutivi dell’Accademia sembrano dare la spinta definitiva alle ospiti ma le giallorosse sono ancora in partita e lo dimostrano subito. L’ace di D’Ambrosio vale il sorpasso già sul 18-17 dopo aver chiuso a muro tutti gli attacchi laziali e la squadra risorge letteralmente quando ormai sembrava in affanno. E’ un fiume in piena adesso l’Accademia e la sua forza non si ferma. Una super Pisano rende giocabili per le proprie compagne una miriade di palloni, ci pensano gli attaccanti di casa a fare il resto. 25-21, Accademia avanti con merito.

Le padrone di casa pagano tuttavia lo sforzo profuso e S. Elia riesce subito ad indirizzare il quarto parziale in proprio favore (10-4). Gioca adesso in tranquillità la squadra di mister D’Amico che riesce a gestire senza affanni l’intero parziale. L’Accademia, infatti, pur superato l’iniziale black out, non riesce a ricucire lo strappo, mostrando di volersi giocare tutto al tie break al termine di una frazione compromessa in partenza. 25-15 è il risultato che manda le due formazioni al quinto set.

Parte meglio l’Assitec, molto meglio. Botarelli e Guidozzi sono implacabili al contrario di un’Accademia che sembra smarrita. 5-1 S. Elia e partita che prende subito la direzione laziale, c’è una sola squadra in campo adesso. Finisce così 15-6 un tie break senza storia che consegna i due punti alle ospiti.

Prossimo turno

Sabato prossimo l’Accademia giocherà ancora a Benevento contro la PVG Bari, altra squadra di alta classifica fermata però questa sera in casa da Orsogna. Si tratta dell’ultimo impegno dell’anno per le giallorosse, visto che poi il campionato tornerà a gennaio dopo la sosta natalizia.

Tabellino:

Accademia Volley: Padua ne, Petruzzella 6, Tufo ne, Migliardo, Morgia 20, De Cristofaro (K) 13, Grillo, Iannelli ne, D’Ambrosio 7, Dell’Ermo 11, Pisano (L). All. V. Ruscello.

S.Elia (FR): Borghini 2, Rotondo, Pantano ne, Krasteva (L), Di Nardi 12, Magni ne, Pallucci ne, Gatto (K) 1, Botarelli 23, Giglio 13, Guidozzi 17, Schirinzi ne. All. L. D’Amico, Vice All. L. Russo.

Arbitri: Francavilla – Dimartino.

[Giovanni Accettola – Area Comunicazione]