18a Festa delle Stelle al merito sportivo dei gladiatori e degli azzurri sanniti.

647

Festa delle stelle

Ieri sera presso l’Auditorium “Calandra” con inizio verso le 18e30, ha avuto luogo la 18a edizione della Festa delle Stelle, patrocinata dal Comitato Provinciale del CONI di Benevento, e presentata dal collega Reno Giannantonio.
La serata ha avuto inizio con alcuni giovani atleti che sfilavano con le bandiere del CONI, e successivamente con l’ingresso della bandiera italiana sotto le note dell’Inno nazionale, bandiera portata da due rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, poi in piedi sotto lo striscione della Festa delle Stelle per tutta la durata della premiazione.

Premiazione che è iniziata con la nomina dei seguenti Gladiatori Sanniti, in ordine cronologico: i fratelli giornalisti Ettore e Francesco Saverio Intorcia (giornalista del CorSport il primo, e della Repubblica il secondo); Vincenzo Zullo, mediano di apertura (Rugby); Cesare Ventura, ex giocatore e allenatore del Benevento (Calcio); l’onorevole Costantino Boffa (capitano nazionale Parlamentari); Don Pompilio Cristino (vicario Arcivescovo).

Sempre nel merito dei Gladiatori Sanniti, sono stati premiati i seguenti dirigenti: Franco Lonardo (vicepresidente CONI Benevento); Angelo Cifiello (presidente CIP: Comitato Italiano Paralimpico); Gianraffaele Cotroneo (ex dirigente del Benevento Calcio); Oreste Vigorito (presidente del Benevento Calcio); Antonio Furno (vicepresidente CONI Benevento, e maestro di scherma); Giuseppe Lamparelli (Delegato Sport della Provincia).
Premiati infine i presidenti dei CONI delle altre quattro province campane: Giuseppe Saviano (CONI Avellino); Michele De Simone (CONI Caserta); Nello Talento (CONI Salerno); Amedeo Salerno (CONI Napoli); e il presidente Cosimo Sibilia del CONI Campania.
Nel corso della serata, tutti i presidenti dei CONI provinciali hanno declamato dei messaggi e preghiere inerenti allo sport. Il messaggio del presidente Mario Collarile del CONI Benevento era il seguente: “Nello sport l’importante non è vincere, ma non arrendersi mai!”

Sanniti Azzurri 2012.
In questo ambito, sono stati premiati tutti quegli atleti sanniti o atleti che militano per società sportive sannite che nel corso del 2012 sono stati convocati per le rispettive rappresentative nazionali.
Il primo atleta ad essere stato premiato è Mattia Montini, attaccante del Benevento Calcio e recentemente convocato nella Nazionale U20 di Lega Pro, prossima ad affrontare il torneo internazionale “International Challenge Trophy”.
A supportare Montini e Vigorito, c’era anche una delegazione del Benevento Calcio: a partire dai calciatori Cristian Buonaiuto, Aldo Jeremy Caranci, Lorenzo Carotti, Alessio Cristiani, Guido Davì, Carlo De Risio, Andrea Signorini, Walter Zullo.
Presenti inoltre anche i seguenti dirigenti: l’amministratore delegato Ferdinando Renzulli, il direttore generale Antonio Loschiavo, i segretari Gaetano Sellitti e Giovanni Mastrangeli, il team manager Alessandro Cilento, la responsabile della comunicazione Iris Travaglione, e il responsabile alla contabilità Maurizio Romano.

Gli altri atleti premiati:
Graziano Minicozzi del Team Lombardia di Desio (MI), premiato nella categoria Nuoto, 400 misti e 200 stile libero; nel rugby presenti Mariagrazia Cioffi, secondo centro e Chiara D’Apice primo centro (assenti gli altri premiati Guido Calabrese, Tommaso D’Apice, Joshua Furno e Salvatore Perugini); per l’atletica leggera premiati Maria Antonietta Basile, Vito Incantalupo e Teo Caporaso (assenti Francesco Fortunato e Maksim Obrubansky); per la ginnastica aerobica la coppia Antonio Lollo e Rossella Vetrone; per la scherma Francesca Boscarelli; per il kickboxing il giovanissimo Francesco Zarrillo; per il pattinaggio artistico a rotelle il tecnico Graziella De Simone, e gli atleti Viviana D’Alessandro e Michele Sica tutti della società Jolly Skate.

Ultima atleta sannita premiata è stata la nuotatrice Stefania Pirozzi, qualificatasi per le recenti Olimpiadi di Londra 2012. La Pirozzi inoltre è stata premiata con una medaglia d’oro come riconoscimento speciale e con il Gladiatore Sannita.
A conclusione della serata è stato mostrato anche un breve filmato di 5 minuti in cui veniva mostrata la qualificazione della Pirozzi alle olimpiadi, e la gara svolta poi a Londra.

Molto piacevole la conduzione di Reno Giannantonio che più volte ha “duettato” col presidente Collarile per riempire i vuoti tra una premiazione e un’altra; e per le piccole interviste fatte ai premiati.

Per altre foto della serata, andate sulla nostra pagina facebook: Sannio Sport.

CONDIVIDI
Nato a Benevento nel 1983, conclude gli studi superiori con il diploma di Geometra. All'università decide di cambiare completamente campo di studi, assecondando la sua passione di scrivere, iscrivendosi quindi alla triennale di Scienze della Comunicazione a Salerno (e poi alla specialistica all'Università degli studi Suor Orsola Benincasa a Napoli), con l'intenzione di diventare sceneggiatore, giornalista o semplice scrittore. Dal 2011 collabora con SannioSport.it come giornalista sportivo, principalmente seguendo le vicende del Benevento Calcio, ma interessandosi anche di altre squadre e/o categorie sportive. Saltuariamente scrive di altri argomenti anche sul suo blog, o per altri giornali online.